Sabato, 16 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Animalier, forme attillate e drappeggi: la moda di Roberto Cavalli in passerella a Milano

Animalier, forme attillate e drappeggi: la moda di Roberto Cavalli in passerella a Milano

Le stampe e l’animalier, il pitonato e i colori intensi: celebra e rivisita i codici della maison la collezione Roberto Cavalli firmata da Paul Surridge in passerella a Milano, con le proposte per uomo e donna, che viaggiano sugli stessi temi.

Per lei, tanti abiti, che alternano forme attillate e drappeggi, sete plissettate e tuniche lavoratissime.

Protagonista, sempre, l’animalier, stilizzato e trasfigurato anche nei colori, stampato su sete fluide o ricamato sul tulle, intarsiato sul montone o ricreato come jacquard, rigenerato dalle paillettes sul capo aderentissimo, come in alcuni modelli d’archivio, e sugli abiti da sera di ispirazione Art Deco. E poi il pitonato, in versione metallica, per trench e pantaloni.

Stampe e colori brillanti fanno da trait d’union con la collezione uomo, fatta di completi sartoriali dal taglio rigoroso portati con dolcevita animalier e camicia di seta e di cappotti di pelle nera.

Nero anche per lei nei completi di maglia aderenti al corpo, nelle tute a bustier e nelle piccole redingote portate con i pantaloni alti in vita.

Ai piedi, stivali con il tacco sagomato e dorato, abbinati a borse decorate da una grande C in metallo.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook