Sabato, 17 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

The Voice of Italy, nel team spiccano due siciliani e un'artista calabrese: le foto

di

Le prime due Blind Audition della sesta edizione di “The Voice of Italy”, format italiano del celebre talent show internazionale (in onda ogni martedì alle 21.20 su Rai2), hanno visto tra i protagonisti anche giovani artisti siciliani e calabresi.

Due settimane fa ha fatto il suo ingresso nel team di Gué Pequeno il diciassettenne Josuè Previti, messinese di Giostra, che ha conquistato i quattro coach con una bellissima interpretazione di “When we were young” di Adele.

Una passione, quella per la musica, che per Josuè è nata grazie alla madre e all’ascolto di “Adagio” di Lara Fabian e “Listen” di Beyoncè. Il giovanissimo Josuè studia canto dall’età di nove anni e, dopo le prime esperienze, nel 2013 ha partecipato ad un altro talent, “Io Canto”, nella squadra di Mara Maionchi. Chiusa quell’esperienza, che lo ha molto arricchito, ha continuato l’attività artistica con esibizioni, spettacoli (nel 2016 ha aperto un concerto di Annalisa Minetti a Frazzanò) e cover postate sul suo canale YouTube, proseguendo anche gli studi superiori all’Istituto Tecnico Jaci di Messina.

Recentemente il giovane artista messinese ha cominciato a scrivere alcuni brani inediti di ispirazione autobiografica, e si ripromette molte cose, dalla partecipazione al talent della Rai.

Giovanissima e alla seconda esperienza in un talent anche l’altra siciliana, Giorgia La Commare, 16 anni, di Erice (Trapani), che ha scelto come coach Elettra Lamborghini, conquistando l’ereditiera bolognese e Morgan con “No roots” di Alice Merton, eseguita con l’accompagnamento del basso. Già concorrente a “Ti lascio una canzone” nel 2012, e leader della band al femminile Active Sound, l’artista si divide tra gli studi classici al Liceo Ximenes di Trapani e quelli di canto pop presso il Conservatorio Antonio Scontrino. L’estate scorsa ha partecipato col suo gruppo al secondo Trapani Pop Festival e al Pepoli Summer.

Cantante di San Lucido conquista la giuria di The Voice: tutto su Ilenia Filippo

Ma anche la Calabria è ben rappresentata nel programma da Ilenia Filippo in arte Helèna, ventiquattrenne di San Lucido (Cosenza), che la scorsa settimana ha conquistato pubblico e coach con una delicata interpretazione di “Pezzi di vetro”, capolavoro di Francesco De Gregori, scegliendo di entrare nel team di Pequeno.

Già concorrente a “X-Factor 2015”, in coppia col fratello Diego, e figlia d’arte, l’artista ha partecipato a diversi concorsi, tra cui il Premio Manente e Best Voice Talent Show.

In attesa di vedere all’opera questi giovani talenti durante le Battle, le Blind Audition proseguiranno oggi in prima serata. Al momento Morgan ha acquisito 10 artisti per il proprio team , Elettra Lamborghini 4, mentre Gué Pequeno e Gigi D’Alessio hanno 6 cantanti a testa nelle rispettive squadre.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook