Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Coronavirus, italiani a casa fino al 3 maggio: torna in tv "Non è la Rai"

Coronavirus, italiani a casa fino al 3 maggio: torna in tv "Non è la Rai"

Prorogate le restrizioni fino al 3 maggio, la tv mette in campo programmi di intrattenimento per tutti gli italiani in casa. E lo fa facendo anche un tuffo nel passato. È partita ieri sera infatti la maratona di Non è la Rai. Ogni lunedì alle 21, andarà in onda il programma cult degli anni 90, firmato da Gianni Boncompagni.

Un trasmissione che ha segnato il debutto nel mondo dello spettacolo di personaggi come Laura Freddi, Sabrina Marinangeli, Stella Rotondaro, Pamela Petrarolo, Alessia Mancini, Alessia Merz, Antonella Elia, Romina Mondello, Yvonne Sciò.

E ancora: Antonella Mosetti, Veronika Logan, Nicole Grimaudo, Cristina Quaranta, Sabrina Impacciatore, Claudia Gerini, Lucia Ocone, Emanuela Panatta, Miriana Trevisan, Barbara Gilbo, Alessia Barela, Karin Proia, Veronica Cannizzaro, Annalisa Mandolini, Maria Monsè, Francesca Pettinelli, Angela Di Cosimo, Ilaria Galassi.

La prima messa in onda del programma fu il 9 settembre 1991 e andò avanti fino al 30 giugno 1995. Quattro edizioni andate in onda dallo studio 1 del Centro Safa Palatino di Roma. La prima edizione del programma fu condotta da Enrica Bonaccorti, la seconda da Paolo Bonolis e le ultime due da Ambra Angiolini.

Cento ragazze in tutto che ogni giorno si scatenavano davanti alle telecamere con balletti, giochi, sketch e canzoni.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook