Venerdì, 06 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Angelina Jolie ricoperta di api contro il rischio estinzione

Angelina Jolie ricoperta di api contro il rischio estinzione

In occasione della giornata mondiale delle api, Angelina Jolie ha posato ricoperta di api italiane per il "National Geographic" (il video è della durata di 18 minuti e la Jolie è stata immortalata dagli scatti del fotografo Dan Winters). L'attrice premio Oscar e ambasciatrice presso l'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati ha scelto di essere coinvolta nell'iniziativa con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica contro il rischio estinzione.

"Sono un apicoltore e quando mi è stato affidato l'incarico di lavorare con Angelina Jolie, la mia preoccupazione principale era la sua sicurezza", racconta il fotografo Dan Winters nel post di @natgeo su Instagram, spiegando che per ottenere l'effetto desiderato ha usato la stessa tecnica messa in atto da Richard Avedon nel 1981 per creare l'iconico ritratto di un apicoltore californiano calvo, con il torso nudo ricoperto di api. Grazie all'entomologo che 40 anni fa lavorò anche con Avedon, Winters è riuscito ad avere lo stesso feromone, applicandolo su punti precisi del viso e del collo di Jolie. "Tutti sul set, tranne Angelina, hanno indossato una tuta protettiva. Abbiamo creato un ambiente tranquillo e abbastanza buio per mantenere le api calme. Attratte dal feromone si sono radunate sul suo corpo senza sciamare".

"Stiamo perdendo le api e alcune specie sono estinte o si estingueranno e questo è il modo per proteggerle...", spiega la Jolie.

Angelina parteciperà all'iniziativa dell'Unesco anche perchè vuole fortemente anch'ella diventare apicultrice: "So che sembra che ora sto lavorando con le api ma per me le api, l'impollinazione, il rispetto dell'ambiente, sono tutti connessi al sostentamento delle donne e agli sfollamenti per i cambiamenti climatici".

 

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook