Venerdì, 18 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Chiara Ferragni apre il suo temporary bar nel cuore di Milano: “Si avvera un sogno”

Chiara Ferragni apre il suo temporary bar nel cuore di Milano: “Si avvera un sogno”

Un nuovo spazio dedicato alla caffetteria e alla ristorazione firmato da Nespresso e Chiara Ferragni nel centro di Milano, a piazza Santa Maria del Carmine. Dal 10 giugno al 18 luglio il “Nespresso X Chiara Ferragni Temporary Caffè” accoglierà clienti e fan della influencer dalle 10.30 alle 24, che sia per un espresso o per fare colazione, ma anche per un brunch, un pranzo, un aperitivo o una cena.

L’obiettivo, per la prima volta nel nostro paese, è quello di dare vita ad uno spazio iconico dedicato alla caffetteria e alla ristorazione, permettendo agli avventori di vivere un’esperienza unica nel suo genere: dagli arredi blooming rose, beige, azzurro e pure white all’utilizzo del famoso occhio del brand Ferragni, rigorosamente affiancato al Monogramma Nespresso.

"Atmosfera rilassata e momenti di gioia"

“Dopo tanti mesi, è incredibile vedere questo luogo prendere vita” ha raccontato Chiara Ferragni. “Abbiamo voluto creare un’atmosfera rilassata e di gioia per i Milanesi o per chi torna a scoprire la città. Spero possa essere un luogo di condivisione dei prodotti Nespresso ma anche di alcuni momenti di gioia per i miei follower”.

Un occhio di riguardo alla sostenibilità, prosegue l’influencer: “È molto importante e bisogna parlarne il più possibile, servono anche piccoli gesti come utilizzare meno la plastica. Per me è importante farmi portatrice di questi messaggi e farli conoscere alle persone”.

Chiara Ferragni: “Esempio concreto di come una donna possa guidare delle aziende”

In ultimo, un messaggio alle donne: “Spero di poter essere un esempio concreto di come una donna possa guidare delle aziende, io ne guido due. Il mio messaggio è che tutto dipende dalla fiducia in se stessi, siamo in un momento storico in cui le cose stanno cambiando e noi possiamo essere parte di questa onda di cambiamento”.

A queste affermazioni fa eco Stefano Goglio, direttore generale di Nespresso Italia: “La collaborazione nasce nel segno della sostenibilità e dell’empowerment femminile” ha fatto sapere. “Da sempre siamo attivi in questo campo e abbiamo l’ambizione di diventare carbon neutral entro la fine del 2022”.

Senza dimenticare che “da gennaio a oggi quasi l’80% delle assunzioni sono state di donne” ha aggiunto il manager. “E il 67% dei dipendenti in Italia sono donne. Il valore aggiunto che siamo convinti Chiara porterà è legato anche ai valori positivi che condivide con Nespresso e che ci auguriamo possa trasmettere anche alle nuove generazioni”.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook