Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Alessia Marcuzzi lascia Mediaset? La showgirl rifiuta Scherzi a parte e ipotizza nuove soluzioni

Alessia Marcuzzi lascia Mediaset? La showgirl rifiuta Scherzi a parte e ipotizza nuove soluzioni

Cosa ci sarà nel futuro professionale di Alessia Marcuzzi? La conduttrice, storico volto di Mediaset, è in scadenza di  contratto e a sorpresa il rinnovo con il "Biscione" non sembrerebbe cosí scontato.
Pare ci siano dei seri problemi. Secondo le voci che circolano l’azienda guidata da Piersilvio Berlusconi pare nicchi sul fronte rinnovo”, si legge sul sito Tvblog. Un giallo in attesa di esser risolto “per un rinnovo di contratto che non appare affatto scontato e con la bilancia che un giorno pende da una parte e un altro giorno pende dall’altra.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi)

Sembrerebbe che il maggior problema da risolvere sia sui titoli, non sulla mancata volontà di trattenere la presentatrice romana. La nuova edizione di “Temptation Island Vip” salvo colpi di scena non dovrebbe esserci, Dagospia aveva parlato di tensioni tra la Fascino di Maria De Filippi e la potentissima società di produzione Banijay guidata dai fratelli Bassetti che ne detiene i diritti. L’edizione estiva sarà condotta da Filippo Bisciglia mentre l’Isola dei Famosi è già passata nelle mani di Ilary Blasi.

Resterebbero sul piatto dunque “Le Iene” ma l’ideatore Davide Parenti vorrebbe portare alcune novità nella prossima edizione, magari partendo proprio dai conduttori, ma su questo fronte ancora non ci sarebbero certezze.

La Marcuzzi avrebbe, inoltre, rifiutato la guida di “Scherzi a parte”: “Un no voluto dal suo manager Beppe Caschetto, complice la presenza nella trasmissione di Enrico Papi. Papi era infatti assistito dalla Itc2000, quando nonostante gli accordi decise di non partecipare all’Isola dei Famosi accettando in extremis l’offerta di Milly Carlucci per Ballando con le Stelle. Da qui la rottura”.

Cosa succederà dunque? Dalle parti del Biscione filtra ottimismo, la sensazione è che la soluzione per il rinnovo potrebbe essere alla portata. Magari a cifre più contenute e dopo aver vagliato i titoli giusti. Il tira e molla esiste, ma appare risolvibile.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook