Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Squid Game, petizione per fermare la serie: "Rischio di emulazione per bambini"

Squid Game, petizione per fermare la serie: "Rischio di emulazione per bambini"

Una petizione per bloccare la visione di Squid Game. La proposta arriva da Fondazione Carolina, la Onlus dedicata a Carolina Picchio, l’adolescente novarese prima vittima di cyberbullismo in Italia, che si occupa da anni del benessere dei minori sul web. «Di fronte allo sgomento di mamme e maestre delle scuole materne - spiega il segretario generale, Ivano Zoppi - non bastano i buoni propositi, serve un’azione concreta».  Negli ultimi giorni in molte scuole elementari del Paese, molti bambini, secondo il racconto degli insegnanti, durante l'intervallo "sparano" per finta con il gesto della pistola con le dita.

Secondo Fondazione Carolina, sono decine le segnalazioni che gli esperti per la sicurezza e il benessere digitale delle nuove generazioni hanno raccolto da tutta Italia. «Mio figlio ha picchiato la sua amichetta mentre giocava a Squid Game». «A mia figlia hanno rovesciato lo zaino fuori dalla finestra dell’aula perché ha perso a Squid Game, non vuole più uscire di casa». «I miei figli non sono stati invitati alla festa del loro compagno, perché non vogliono giocare a Squid Game». Sono solo alcune delle testimonianze arrivate a Fondazione Carolina; un campione allarmante rispetto ad una serie che racconta violenza, alienazione e dipendenze con la semplicità dei giochi d’infanzia.

© Riproduzione riservata

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook