Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Dallo "scontro" con Minzolini alla conduzione del Tg1 delle 20. Ecco chi è Elisa Anzaldo FOTO

Dallo "scontro" con Minzolini alla conduzione del Tg1 delle 20. Ecco chi è Elisa Anzaldo FOTO

È tornata alla guida del Tg1 nell'edizione più seguita dai telespettatori, quella delle 20, Elisa Anzaldo, giornalista Rai (già alla conduzione del Tg1 prima nell'edizione della notte, poi in quella delle 17, infine in quella delle 13, lasciata nel 2017).

Anzaldo entra così nella squadra del notiziario ridisegnato da Monica Maggioni, che vede alla conduzione anche Emma D'Aquino, Laura Chimenti, Francesco Giorgino e Alessio Zucchini, quest'ultimo era stato promosso dopo il passaggio di Alberto Matano a "La Vita in Diretta".

Da Catania alla Rai e lo scontro con Minzolini

Per Anzaldo, catanese ,classe 1966, una lunga carriera in Rai. Nel 2008 il debutto alla conduzione del Tg1 della notte durata tre anni fino allo scontro con l'allora direttore Augusto Minzolini: "Caro direttore, ti chiedo di essere sollevata dall'incarico di conduttrice del Tg1 della notte. Ritengo non sia più possibile per me rappresentare un telegiornale che, secondo la mia opinione, ogni giorno rischia di violare i più elementari doveri dell'informazione pubblica: l'equilibrio, l'imparzialità, la correttezza, la completezza", scriveva una lettera apparsa nella bacheca del telegiornale in cui documentava e denunciava alcuni episodi di "malainformazione". Una decisione che seguiva di un anno quella della collega Maria Luisa Busi che in polemica aveva scelto di abbandonare la conduzione del tg delle 20.

Il ritorno alla ribalta ed il ricordo commosso di David Sassoli

Due anni dopo il ritorno della Anzaldo alla conduzione prima dell'edizione delle 17 poi di quella delle 13.30 lasciata nel 2017. Un percorso continuato non in video: dal 2017 al 2021 è a capo della redazione "società" del Tg1 occupandosi spesso di pandemia. La giornalista è sposata con il magistrato Fabrizio Gandini, conosciuto quando entrambi si occupavano, nei rispettivi ambiti professionali, del delitto di Cogne. Nei giorni scorsi il suo ricordo commosso ai funerali dell'ex collega David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo, aveva lasciato il segno: "David ha sfondato i muri di gomma con la tenacia della gentilezza, con la fermezza dell'educazione, con la dirompenza della mitezza", aveva detto in chiesa. Il ritorno di Anzaldo al Tg1 delle 20 è stato molto commentato da numerosi utenti sulle piattaforme social: "una giornalista dalla schiena dritta", "brava e professionale, garbata e corretta". Ma in tanti hanno espresso la loro commozione per il ricordo della giornalista, a nome della redazione, di Sassoli.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook