Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Il Premio Nobel per la Pace 2022 ad Ales Bialiatski

Il Premio Nobel per la Pace 2022 ad Ales Bialiatski

Il Comitato per il Nobel per la Pace ha scelto di premiare un attivista e due organizzazioni che si battono per i diritti umani in Bielorussia, Russia e Ucraina: l’attivista bielorusso Ales Bialiatski, l’organizzazione per i diritti umani russa Memorial e quella ucraina Centro per le libertà civili.
«Ales Bialiatski è stato uno degli iniziatori del movimento democratico emerso in Bielorussia a metà degli anni '80. Ha dedicato la sua vita alla promozione della democrazia e dello sviluppo pacifico nel suo Paese d’origine», si legge nel comunicato del Premio Nobel, che ha ricordato come «le autorità governative abbiano ripetutamente cercato di mettere a tacerlo": «E' stato incarcerato dal 2011 al 2014. A seguito di manifestazioni su larga scala contro il regime nel 2020, è stato nuovamente arrestato. E’ ancora detenuto senza processo. Nonostante le enormi difficoltà personali, Bialiatski non ha ceduto di un centimetro nella sua lotta per i diritti umani e la democrazia in Bielorussia»

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook