Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Nuove Stelle Michelin, all'eoliano Davide Guidara il premio Giovane Chef 2023

Nuove Stelle Michelin, all'eoliano Davide Guidara il premio Giovane Chef 2023

Va a Enrico Crippa, chef del ristorante tre stelle Michelin Piazza Duomo a Alba (Cuneo) il riconoscimento della stella verde Michelin, e altre 18 nuove insegne della ristorazione selezionate dalla guida "rossa" di Michelin Italia 2023 per l’impegno nella sostenibilità. Introdotto nel 2020 questo riconoscimento green, come precisato in un videomessaggio dal direttore internazionale delle guide Michelin Gwendal Poullenec, è stato conferito a 381 ristoranti con cucine impegnate a valorizzare prodotti stagionali, l’innovazione, l’impegno sociale, l’utilizzo di energie rinnovabili, le azioni contro lo spreco alimentare e lo zero rifiuti. In Italia tra le nuove 19 stelle verdi spiccano Dalla Gioconda a Gabicce Monte (Pesaro Urbino), particolarmente impegnato nel packaging ecosostenibile, e Osteria del Viandante a Rubiera (Reggio Emilia) con politiche inclusive nell’accoglienza, oltre che Davide Guidara per le scelte di riduzione del consumo idrico al ristorante I Tenerumi sull'isola di Vulcano, alle Eolie.

Guidara, 28 anni, è stato anche premiato da Marco Lavazza col Premio Michelin Giovane Chef 2023. Molto soddisfatto per la stella verde lo chef Enrico Crippa; "abbiamo cercato di valorizzare - spiega lo chef piemontese in un videomessaggio - il mondo vegetale ritagliando quasi quattro ettari nella proprietà della famiglia Ceretto destinandolo alla produzione delle piante fiori e ortaggi che utilizziamo per la nostra iconica insalata. Ciliegina sulla torta della nostra filosofia una serra in domotica, e la parziale eliminazione della cucina a gas per sistemi di cottura che ci consentono un risparmio energetico del 40%".

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook