Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Arisa e lo sfogo su Instagram: "Odio contro di me. Pensate e scrivete cose brutte"

Arisa e lo sfogo su Instagram: "Odio contro di me. Pensate e scrivete cose brutte"

Nella giornata contro la violenza sulle donne, Arisa ha pubblicato su Instagram alcuni commenti arrivati da utenti e follower. La cantante ha voluto rispondere così agli insulti subiti e ha postato 4 scatti con numerosi commenti offensivi nei suoi confronti. Ecco il suo pensiero:

"Bando ai vittimismi, certe cose non mi feriscono più. Ma esco allo scoperto volentieri volendo dare il mio contributo per combattere questo atteggiamento di odio che imperversa sui social senza alcuna censura. Sono davvero brutte le cose che scrivete , ma ancora più brutto è che voi le pensiate. Se chiunque scrivesse cose così pesanti a vostra figlia, a vostra madre, a un’amica a cui tenete, come reagireste? Ve lo dico io, molto male. E qualcuno potrebbe rispondere: “ ma mia figlia non si mette con le chiappe al vento sui social”.. Può darsi. Ma il diritto di offesa che pensate di avere a ragion veduta ha lo stesso principio di chi, ad esempio, esercita violenza fisica contro una donna vestita in minigonna. E il fatto che alcune delle offese che si leggono provengano da donne come me mi dice che siamo messe male.
Peccato, la strada per la libertà è ancora lunga forse perchè non sappiamo ancora bene che cos’è , o forse alcuni di noi non hanno ancora il coraggio di essere davvero liberi. Intanto in occasione delle celebrazioni del #25novembre#giornatacontrolaviolenzasulledonne tu m’insulti #EioTiPubblico , così t’impari!"

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook