Mercoledì, 19 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Australian Open 2021: ko Seppi e Cecchinato. Avanzano Sonego, Fognini, Berrettini e il siciliano Caruso

Australian Open 2021: ko Seppi e Cecchinato. Avanzano Sonego, Fognini, Berrettini e il siciliano Caruso

di

Cronaca della mattinata azzurra

11,38 Sono sei i tennisti italiani che si qualificano al secondo turno degli Australian Open: Sonego, Caruso, Fognini e Berrettini nel tabellone maschile, Errani e Giorgi nel tabellone femminile.

11,37 L'Italia porta il quarto tennista al secondo turno: Berrettini batte Anderson 3-0 (7-6/7-5/6-3)

11,33 Berrettini serve per il match: 30-0

11,31 Ed eccole le crepe: Anderson va sotto 0-30 nell'ottavo gioco: il BREAK del 5-3 è servito

11,25 L'italiano non rischia niente al servizio e aspetta di vedere qualche crepa nella battuta dell'avversario: 4-3

11,03 Berrettini vuole chiudere la pratica e si porta subito sull'1-0 nel terzo set

10,57: BREAK e secondo SET vinto per Berrettini: 7-5!

10,55 Stesso scenario di qualche minuto fa: Anderson serve per restare nel secondo set (5-6), ma stavolta Barrettini ha tre palle break

10,48 Anderson al servizio sul 4-5 per allungare il set: 5-5 pari nel giro di pochi minuti

10,42 Berrettini cerca di staccarsi anche nel secondo set. Si va ai vantaggi nell'ottavo game ma Anderson para i colpi: 4-4

10,27 Secondo set sulla falsa riga del primo, con Berrettini e Anderson implacabili al servizio: 2-2

10,14 Berrettini va avanti 1-o: dopo una lotta clamorosa al tie-break e due set-point annullati, l'italiano si porta in vantaggio contro Anderson

10,10 Adesso il SET POINT è sulla racchetta di Berrettini (8-7 al tiebreak) ma Anderson lo annulla

10,06 Set point per Anderson nel tiebreak contro Berrettini, ma l'italiano si salva

10,04 Fognini brekka per la seconda volta nel set Herbert e si aggiudica il match per 3-0: 6-4/6-2/6-3

10,02 Fognini tiene il servizio e si porta a un game dal successo (5-3)

10 Berrettini e Anderson al tie-break

9,56 Stavolta è Anderson a salvarsi da Barrettini: annulla le due palle break e riceve per vincere il primo set

9,55 Fognini tiene il servizio e si porta a due game dal match (4-2 al terzo)

9,52 Due palle break per Berrettini nell'undicesimo gioco

9,51 BREAK Fognini. Gara in discesa per il ligure che si porta in vantaggio anche nel terzo set: 3-2 e servizio

9,48 Berrettini respinge il triplo assalto di Anderson e si porta sul 5-5

9,47 Fognini cerca l'allungo anche nel terzo set: quinto game ai vantaggi sul servizio di Herbert

9,44 Berrettini deve fronteggiare tre palle break

9,41 Berrettini serve per rimanere nel primo set sul 5-4 per Anderson

9,34 I game seguono i servizi nel match tra Anderson e Berrettini: 4-3 per il sudafricano e azzurro alla battuta

9,28 Fognini conquista il secondo set

9,25 BREAK Fognini: il ligure concretizza la seconda delle due opportunità e adesso va a servire per il secondo set

9,24 Due palle break per Fognini che può allungare anche nel secondo set

9,23 Berrettini ai vantaggi nel terzo game del primo set (1-1 il parziale) con Anderson al servizio, ma il sudafricano resiste e si porta sul 2-1

9,11 BREAK Fognini nel terzo game del secondo set contro Herbert. L'azzurro è avanti un set (1-0) e un break (2-1)

9,08 In campo anche Berrettini nell'ultimo match degli italiani di giornata: di fronte il temibile sudafricano Anderson

9,07 Scivolano via in pochi minuti i primi game del secondo set: 1-1

8,59 Fognini ha il SET POINT: non sbaglia e va avanti 1-0 (6-4)

8,55 Herbert tiene facilmente il servizio nel nono gioco, ma adesso Fognini serve per il primo set

8,52 Fognini tiene a stento l'ottavo gioco (sotto 0-30 e due volte ai vantaggi) ma conduce 5-3

8,44 BREAK Fognini: 4-3

8,43 Fognini si porta sullo 0-40 sul servizio di Herbert (la gara è sul 3-3)

8,35 La gara segue i servizi: Herbert avanti 3-2

8,26 Herbert annulla un'altra palla break e conduce 2-1

8,16 Herbert annulla due palle break nel primo game del primo set e conduce 1-0

8,00 Tra poco in campo Fognini contro il francese Herbert.

7,19: Caruso al secondo turno in una gara in cui non lascia molto scampo al suo avversario (6-2/6-4/6-3)

Inizio di giornata negativo per gli azzurri sulla scia delle eliminazioni di ieri di Travaglia, Mager e Sinner. Dopo un primo set di personalità, Cecchinato è stato travolto dal suo avversario, lo statunitense McDonald: 1-3 il finale. Con lo stesso punteggio è stato eliminato anche Seppi, quasi mai in partita (se non nel secondo set) contro l'uruguagio Cuevas. Tutto facile, invece, per Sonego, che non ha lasciato scampo all'altro statunitense, Querrey, in 3 set. 

I risultati degli azzurri

Mager-KARATSEV 0-3
(3-6/3-6/4-6)

Travaglia-TIAFOE 0-3
(6-7/6-2/6-2)

Sinner-SHAPOVALOV 2-3
(6-3/3-6/2-6/6-4/4-6)

Cecchinato-MCDONALD 1-3
(6-3/3-6/6-2/6-2)

Seppi-CUEVAS 1-3
(4-6/6-4/6-2/6-2)

SONEGO-Querrey 3-0
(7-5/6-4/6-4)

CARUSO-Laaksonen (6-2/6-4/6-3)

FOGNINI-Herbert 3-0 (6-4/6-2/6-3)

Berrettini-Anderson

L'approfondimento

La “squadra” azzurra al via

Inizialmente erano nove italiani ai nastri di partenza degli Australian Open. Un mucchio tricolore di quelli che piacciono, alla luce della grande stagione di vacche magre vissuta negli anni precedenti. A illuminare la strada della Top Ten ci ha pensato una torcia ligure dal livello di tecnica pari solo a quello di follia: Fabio Fognini, primo Azzurro a far capolino nel gotha del tennis dai tempi di Furlan. A fargli da fido scudiero, oltre che da compagno in Coppa Davis, Andreas Seppi che ha messo piede spesso nei primi 50. Un risultato che, agli occhi di tutti, sembrava positivo sol perché in precedenza c’era il vuoto totale tra il tennis italiano e quello degli altri.

Gli anni del riscatto

Dal 2019 in poi, l’Italia ha aperto una nuova epoca. Alle spalle di Fognini sono maturati molti tennisti di livello che hanno aggredito la Top 100 e fatto buona compagnia al giocatore ligure, anche a costo di scavalcarlo, come ha fatto Matteo Berrettini. Altri si stanno avvicinando parecchio, come Lorenzo Sonego e Jannik Sinner (fresco vincitore del secondo torneo Atp). Buone prestazioni nei tornei 500 e 250 (parecchi quelli vinti), ma qualche freno inibitorio di troppo quando l’asticella si alza verso i Master 1000 (solo un successo nel 2019 a Montecarlo, a firma proprio di Fognini) e soprattutto verso gli Slam. L’ultimo acuto reale è di Marco Cecchinato, approdato in semifinale nel 2018 dopo aver battuto sua maestà Novak Djokovic, sconfitto solo dal vice-re della terra rossa, Dominique Thiem. L’Australia deve servire per invertire la rotta nei tornei che contano.

Australian Open 2021: programma e LIVE risultati domenica 21 febbraio

© Riproduzione riservata

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook