Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Qualificazioni Mondiali 2022, l'Italia stecca con la Bulgaria (1-1). Non basta Chiesa

Qualificazioni Mondiali 2022, l'Italia stecca con la Bulgaria (1-1). Non basta Chiesa

La Nazionale torna in campo dopo il trionfo agli Europei ma non va oltre un pareggio contro la Bulgaria. Nelle qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022, l’Italia viene fermata sull’1-1 dalla selezione di Petrov, un risultato che non può soddisfare gli uomini di Mancini e che ‘macchià la pagina di storia scritta con la trentacinquesima partita di fila senza sconfitte, un record ora condiviso solamente con Brasile (1993-96) e Spagna (2007-09). Dopo la premiazione di Bonucci – capitano di serata – per le 100 presenze in azzurro e il minuto di silenzio in memoria dell’ex difensore Francesco Morini, il ‘Franchì di Firenze torna ad applaudire Federico Chiesa al 16′ per la rete che apre le marcature: uno-due nello stretto con Immobile e rasoterra a fil di palo che non lascia scampo a Georgiev. L’Italia domina e pressa alto nella metà campo della Bulgaria ma non concretizza la superiorità e al 40′ arriva la doccia gelata: Despodov vince il duello con Florenzi, sul suo cross Atanas Iliev non sbaglia a pochi passi da Donnaruma e, inaspettatamente, riporta il match in parità. Il copione dell’incontro non cambia, anzi la Bulgaria esaspera ulteriormente l’atteggiamento attendista a ridosso della propria area di rigore. Il portiere Georgiev si supera in uscita su Chiesa e poi sbarra la strada a Immobile al 73’, il ct Mancini muove la panchina e rivoluziona il fronte offensivo con gli ingressi di Berardi e Raspadori ma il muro ospite resiste sino al triplice fischio del direttore di gara Gozubuyuk. L’Italia sale a quota 10 punti, a +4 sulla Svizzera che ha però due partite in meno rispetto agli azzurri: assume dunque grande rilevanza lo scontro diretto contro gli elvetici, principali antagonisti per gli uomini di Mancini per il primo posto nel girone C, in programma domenica 5 settembre a Basilea.

Mancini nel post-gara

«Ci è mancato di essere un pò più precisi in zona gol. siamo stati un pò imprecisi è una di quelle partite dove anche se giochi ancora 30 minuti non segni. Loro hanno fatto la loro partita». Così il ct azzurro Roberto Mancini ai microfoni della Rai al termine di Italia-Bulgaria, gara di qualificazione ai Mondiali 2022. «Stiamo bene, ci è
mancata solo un pò di precisione. Se avessimo vinto sarebbe stato meglio, domenica sarà una partita importante, dobbiamo vincere».

Il tabellino

Marcatori: 16'pt Chiesa, 40'pt A.Iliev.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi (19'st Toloi), Bonucci, Acerbi, Emerson (46'st Pellegrini); Barella (18'st Cristante), Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile (29'st Raspadori), Insigne (29'st Berardi). In panchina: Sirigu, Gollini, Bastoni, Chiellini, Biraghi, Castrovilli, Bernardeschi. Allenatore: Mancini.

Bulgaria (4-3-3): Georgiev; A.Hristov, Antov, P.Hristov, Nedyalkov; Kostadinov, Vitanov (30'st Malinov), Yankov (12'st Chochev); Despodov (30'st Kirilov), A.Iliev (25'st Krastev), Yomov (1'st Delev). In panchina: Nuamov, Mihaylov, Turitsov, Velkovski, Bozhikov, I. Iliev, D. Iliev. Allenatore: Petrov.

Arbitro: Gozubuyuk (Olanda).

Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Spettatori presenti: 14.366 per un incasso di 181.308 euro. Ammoniti: Barella, Yomov, Toloi, Nedyalkov. Angoli: 10-0 per l’Italia. Recupero: 0' pt, 6' st.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook