Martedì, 25 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Il Napoli si fa riprendere, il Milan ha il suo Messias, Inter glaciale: in vetta è bagarre

Il Napoli si fa riprendere, il Milan ha il suo Messias, Inter glaciale: in vetta è bagarre

Sassuolo-Napoli 2-2

Marcatori: 6’ st Ruiz, 15’ st Mertens, 27’ st Scamacca, 44’ st Ferrari.
Sassuolo: Consigli 6.5; Toljan 6, Chiriches 5, Ferrari 7, Rogerio 5.5 (16' st Kyriakopoulos 6.5); Frattesi 6 (32' st Harroui sv), Maxime Lopez 6, Traore 5 (16' st Henrique 6); Berardi 7, Scamacca 7, Raspadori 5.5 (43' st Defrel sv). Allenatore: Dionisi 6.
Napoli: Ospina 6.5; Di Lorenzo 6.5, Rrahmani 6, Koulibaly 6.5 (35' st Juan Jesus 5.5), Mario Rui 5.5; Lobotka 6, Ruiz 7 (21' st Politano 6); Lozano 6 (27' st Demme 5.5), Zielinski 7, Insigne 6 (1' st Elmas 6); Mertens 7 (21' st Petagna 6). Allenatore: Spalletti 5.5.
Arbitro: Pezzuto di Lecce 5.5.
Note: Espulso Spalletti al 47' st per proteste. Ammoniti Rogerio, Berardi, Politano, Henrique, Demme, Defrel. Angoli: 5-4 per il Sassuolo. Recupero: 1', 5'.
Reggio Emilia - Pareggio incredibile tra Sassuolo e Napoli, che impattano sul 2-2 al termine di una gara incredibile e molto accesa nel finale. Vicini all’impresa gli emiliani, che avevano trovato anche il terzo gol in pieno recupero annullato dopo un controllo al Var. Partenopei comunque beffati all’89' dal colpo di testa di Ferrari, che pareggia dopo il doppio vantaggio di Fabian e Mertens dimezzato da Scamacca. La squadra di Spalletti resta prima ma vede accorciare sia Milan che Inter, con tre squadre che ora galleggiano in appena 2 punti.

Inter-Spezia 2-0

Marcatori: 36'pt Gagliardini, 13'st Lautaro Martinez (rig).
Inter: Handanovic 6.5; D’Ambrosio 6, Skriniar 6.5, Dimarco 6; Dumfries 6, Gagliardini 7 (42'st Vidal sv), Brozovic 6.5 (42'st Vecino sv), Calhanoglu 6 (24'st Sensi 6), Perisic 6; Lautaro 7.5 (28'st Dzeko 6), Correa 6.5 (28'st Sanchez 6). Allenatore: Inzaghi 7.
Spezia: Provedel 6.5; Erlic 5.5, Hristov 5, Kiwior 5; Amian 6 (1'st Ferrer 6), Sala 5.5 (20'st Bourabia 6), Kovalenko 5 (20'st Maggiore 6), Reca 5.5 (1'st Bastoni 6); Gyasi 5, Manaj 5, Salcedo 5.5 (24'st Verde 6). Allenatore: Motta 5.5
Arbitro: Ghersini di Genova 6.
Note: spettatori 30.076. Ammoniti: Manaj, Lautaro Martinez, Kiwior. Angoli: 10-1. Recupero: 1', 3'.
Milano - Terza vittoria di fila in campionato per l’Inter, che batte senza troppi problemi lo Spezia. A San Siro finisce 2-0 grazie alle reti di Gagliardini e Lautaro Martinez per la squadra di Inzaghi.

Genoa-Milan 0-3

Marcatori: 10’ pt Ibrahimovic, 47’ st e 16’ st Messias.
Genoa: Sirigu 5; Vanheusden 5.5, Masiello 5 (31' st Bani sv), Vasquez 5; Ghiglione 5.5, Sturaro 5.5 (1' st Hernani 5.5), Badelj 5 (17' st Galdames 6), Rovella 6 (32' st Portanova 6), Cambiaso 6; Bianchi 5 (17' st Pandev 6), Ekuban 5. Allenatore: Shevchenko 5.
Milan: Maignan 7; Kalulu 6.5, Kjaer sv (4' pt Gabbia 6 e dal 1' st Florenzi 6), Tomori 6.5, Hernandez 6.5; Tonali 7 (31' st Bakayoko sv), Kessié 7; Messias 8, Diaz 7 (31' st Saelemaekers sv), Krunic 6.5; Ibrahimovic 7 (15' st Pellegri 6). Allenatore: Pioli 7.
Arbitro: Sacchi di Macerata 5.5.
Note: Ammoniti: Gabbia, Masiello, Rovella. Angoli 2-6. Recupero: 4', 3'.
Genova - Il Milan si riscatta dopo due sconfitte consecutive in campionato (Fiorentina e Sassuolo), piega il Genoa dell’amico Shevchenko) e si porta a una sola lunghezza dal Napoli capolista. Gara dominata dai rossoneri che indirizzano subito il risultato con una gran punizione di Ibrahimovic. Il raddoppio al tramonto della prima frazione con l’ex crotonese Messias abile a mettere in rete di testa. Lo stesso brasiliano chiude i conti all’ora di gioco con un preciso sinistro dentro l’area di rigore.

Bologna-Roma 1-0

Marcatore: 35'pt Svanberg.
Bologna: Skorupski 7; Soumaoro 6, Medel 7, Theate 7.5; Skov Olsen 6.5 (35'st De Silvestri sv), Dominguez 7 (45'st Vignato sv), Svanberg 7.5, Hickey 7; Soriano 6, Barrow 6 (47'st Orsolini sv); Arnautovic sv (17'pt Sansone 6). Allenatore: Mihajlovic 7.
Roma: Rui Patricio 6; Mancini 5 (28'st Vina 5.5), Smalling 6, Ibanez 6; Karsdorp 5.5, Veretout 5 (19'st Cristante 6.5), Diawara 5.5 (1'st Carles Perez 5), Mkhitaryan 5.5, El Shaarawy 6 (7'st Shomurodov 5); Abraham 6, Zaniolo 5.5. Allenatore: Mourinho 5.5.
Arbitro: Pairetto di Nichelino 6.
Note: Ammoniti: Soriano, Abraham, Carles Perez, Zaniolo, Skorupski, Sansone, Karsdorp. Angoli: 3-3. Recupero: 1'; 5'.
Bologna - Gran colpo del Bologna che batte la Roma. Al Dall’Ara finisce 1-0 grazie al gol di Svanberg. Il primo colpo di scena del match è l’infortunio di Arnautovic, costretto a lasciare il campo prima del quarto d’ora. Al 19' Abraham fallisce una grande opportunità per il possibile vantaggio giallorosso. Vantaggio che invece trovano gli emiliani al 35' grazie ad una fiammata di Svanberg, che piazza un destro all’angolino dove Rui Patricio non può arrivare. Nella ripresa la Roma tenta di accelerare i ritmi per andare a caccia del pareggio. Abraham prova ad approfittare di uno scivolone di Soumaoro, sprecando però la palla assist per Zaniolo, mentre al 70' è Skorupski a salvare su un destro di Mkhitaryan. Nel finale il portiere polacco è ancora protagonista prima su una girata di Abraham, poi su un tentativo di autogol di Theate, spegnendo di fatto le ultime speranze dei capitolini.

 

 

 

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook