Giovedì, 08 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Pechino 2022, primo oro per l'Italia con Arianna Fontana. Show Brignone, è argento. Storica medaglia per il curling

Pechino 2022, primo oro per l'Italia con Arianna Fontana. Show Brignone, è argento. Storica medaglia per il curling

Primo oro per l’Italia, lo vince Arianna Fontana nei 500 metri dello short track alle olimpiadi di Pechino 2022. Arianna Fontana da record. Con l'oro nei 500 metri raggiunge quota 10 medaglie olimpiche in carriera ed eguaglia la fondista Stefania Belmondo.

Show Brignone, argento

Federica Brignone è la più anziana italiana della storia a vincere una medaglia (31 anni). Grande prova dell'azzurra nel gigante di Pechino. È la quarta medaglia italiana ai Giochi. Quattro anni fa a PyeongChang aveva vinto il bronzo. Oro alla svedese Hectoro, bronzo alla svizzera Lara Gut-Bherami.

Storica medaglia per il curling azzurro

Storica medaglia olimpica per il curling azzurro: nel doppio misto Amos Mosaner e Stefania Costantini si sono qualificati alla finale per l’oro alle Olimpiadi invernali di Pechino 2022, battendo in semifinale la Svezia 8-1

Bilancio negativo per i discesisti

Christof Innerhofer fuori dopo poche porte, Dominik Paris sesto e Matteo Marsaglia quindicesimo mentre l'oro al collo se lo mette Beat Feuz davanti all’eterno Johan Clarey e Matthias Mayer. L’Olimpiade di Pechino non comincia nel migliore dei modi per gli azzurri dello sci alpino, che nella discesa di Yanqing restano a bocca asciutta. Le maggiori speranze erano riposte in "Domme", in questa stagione primo a Bormio e terzo a Wengen, ma dopo un inizio promettente si perde e alla fine chiude a poco più di mezzo secondo da Feuz. "Arrabbiato? Ormai non mi arrabbio più - commenta quasi sconsolato - Quando rivedrò le immagini cercherò di capire dove potevo fare meglio ma ho dato il massimo, ho dato tutto, solo che non era abbastanza". La parte centrale ha fatto la differenza in negativo ("ho commesso un piccolo errore ma non pensavo pesasse così tanto") anche se Paris non cerca alibi, che si tratti di materiali ("conta la sciata: la mia è più dinamica e rende di più sul ghiaccio come a Bormio che su certa neve") o della pista: "Questa è un pò strana ma non è che servisse chissà cosa".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook