Sabato, 26 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Gp Australia, sentenza Leclerc anche a Melbourne: “Forti e affidabili”. Fuori l'altra Ferrari di Sainz

Gp Australia, sentenza Leclerc anche a Melbourne: “Forti e affidabili”. Fuori l'altra Ferrari di Sainz

Pole position, vittoria e super giro veloce: un favoloso Charles Leclerc domina il weekend in Australia e si prende il secondo successo stagionale, mandando in estasi scuderia e popolo ferrarista. Il monegasco chiude davanti alla Red Bull di Perez e alla Mercedes di Russell, mentre Max Verstappen è costretto al secondo 'zero' in tre gare a causa di un ritiro per problemi alla sua monoposto. Peccato per l’altra Ferrari di Sainz, fuori dopo un paio di giri a causa di un’uscita di pista. Grande allungo in vetta al mondiale piloti per Leclerc, che vola a 71 punti a +34 su Russell, che scavalca in un colpo solo proprio i ritirati Sainz e Verstappen. Tra due settimane sarà 'marea rossa' ad Imola per una Ferrari che sta letteralmente volando e facendo sognare in questo inizio di stagione.

La gara

In partenza Leclerc e Verstappen mantengono le rispettive posizioni, subito dietro invece un ottimo Hamilton si prende il terzo posto con un doppio sorpasso su Perez e Norris, sopravanzato anche da Russell. Più indietro Sainz parte malissimo con l’altra Ferrari scivolando addirittura in 14 piazza, ma la strategia d’iniziare con gomma più dura non paga e lo spagnolo termina anzitempo la sua gara a causa di un lungo nel corso del secondo giro. Dopo la Safety-Car Leclerc inizia a martellare con dei super tempi e guadagna circa 7 secondi su Verstappen, mantenuti anche dopo il primo valzer di pit-stop: il monegasco però non fa in tempo a rientrare in pista che Vettel va a muro e forza la seconda entrata della Safety-Car. Si annullano quindi tutti i distacchi e Leclerc è costretto a 'ricostruirè la propria gara, ma in pochi giri il ferrarista si riprende tutti i 7 secondi.
Nel frattempo sale in zona podio la Mercedes di Russell, favorito dal crash dell’Aston Martin del tedesco, ripreso però in poco tempo dalla Red Bull di Perez. Il clamoroso colpo di scena arriva nel corso del giro numero 39, quando Verstappen è costretto al ritiro per problemi meccanici alla sua monoposto, lasciando strada liberissima ad un Leclerc che nel finale piazza anche un clamoroso giro veloce, chiudendo un altro weekend perfetto.

La gioia del vincitore

«Prima vittoria in cui abbiamo controllato, ma che macchina che avevamo, è fortissima e molto affidabile». Tra sorrisi e sprazzi di gioia vera Charles Leclerc racconta la sua cavalcata con la Ferrari nel Gran Premio d’Australia davanti dall’inizio alla fine. «Le gomme - aggiunge il pilota monegasco della scuderia di Maranello - hanno tenuto benissimo. Sono molto felice, è incredibile vincere qui. Grandioso tornare in queste posizioni dopo le due difficili annate che abbiamo avuto».

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook