Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Scatta la serie B: Parma-Bari e Venezia-Genoa alla prima. Reggina e Cosenza in trasferta

Scatta la serie B: Parma-Bari e Venezia-Genoa alla prima. Reggina e Cosenza in trasferta

Comincia domani un campionato in questa stagione ancora più atteso del solito, la Serie B ricca di grandi nomi, e lo fa proponendo subito un confronto tra due squadre molto ambiziose come Parma e Bari, che si affrontano nell’anticipo del "Tardini". I padroni di casa puntano alla promozione nonostante la presenza di tante qualificate rivali, mentre la matricola Bari, trascinato dalla passione di un pubblico che ha pochi eguali, ha intenzione di fare un anno di assestamento ma poi tornare ai fasti di un tempo. Sarà anche una sfida argentina tra Franco Vazquez, per il quale il Parma ha respinto tutte le offerte, e Ruben Botta, idolo dei tifosi baresi.
«Il gruppo è in condizione, considerato che venerdì sarà il quarantesimo giorno che lavoriamo insieme - dice alla vigilia il tecnico dei ducali, Fabio Pecchia -. Ora c'è bisogno di partite per migliorare la condizione ma avverrà solo giocando. Per ora ho visto l’atteggiamento giusto e una grande voglia di fare le cose insieme. Domani vorrei ancora di più un Parma che abbia voglia di fare, di difendere ma anche affondare con forza e determinazione. Ciò che abbiamo fatto a Salerno deve darci consapevolezza. Il caldo incide, ma giocando di sera ci sarà una temperatura più umana». Fiducioso anche l’allenatore del Bari, Michele Mignani: "Nelle due gare di Coppa Italia, pur cambiando qualcosa, c'è sempre stata la prestazione - sottolinea -. Abbiamo un mese di lavoro nelle gambe, al match del Tardini arriviamo preparati e con entusiasmo perché le gare di Coppa ci hanno confermato che il lavoro fatto finora sta dando i suoi frutti. La prima di campionato è sempre una gara diversa, ma dobbiamo battagliare al meglio delle nostre possibilità».

Il match d'apertura

Per l’occasione verrà organizzato un cerimoniale speciale, grazie al fondamentale contributo del Parma Calcio 1913, durante il quale oltre 200 ragazzi dei settori giovanili del club gialloblù e delle società affiliate all’Academy realizzeranno una coreografia speciale costruendo un tricolore dinamico, accompagnati dal prestigioso Coro di Parma, guidato dal maestro Claudio Cirelli, che intonerà le Arie "Va, Pensiero" e "Libiamo né lieti calici" di Giuseppe Verdi, figura simbolo del capoluogo emiliano. In questo modo, la Serie BKT esprime ancora una volta il forte legame che unisce il campionato alle eccellenze dei territori.
"Nel frattempo 20 giocatrici del settore giovanile del Parma sventoleranno a centrocampo il logo della Serie BKT vestite con le divise delle squadre del campionato. Prima del fischio d’inizio il Coro eseguirà, infine, l’inno "Fratelli d’Italia". La Lega B intende proseguire e implementare durante la stagione le iniziative di sensibilizzazione e responsabilità sociale su tutto il Paese, in un’annata in cui sono rappresentate 14 regioni, distribuite in modo omogeneo su tutta la penisola, da nord a sud, da est a ovest. Per questo motivo ha ristrutturato recentemente l'area di riferimento con la trasformazione di B Solidale da trust onlus in "Ente di Terzo settore" che sarà presentata nelle prossime settimane: ciò permetterà alla Serie BKT di perseguire con ancora più efficacia le diverse azioni previste.

Sarà una serie B... ig: da Buffon a Fabregas e... Inzaghi, tutti i campioni al via in cadetteria FOTO

Reggina e Cosenza

Calabresi con obiettivi opposti. Gli amaranto,dopo un inizio estate con i brividi e il rischio di non iscriversi, hanno trovato la svolta con l'arrivo del patron Felice Saladini che ha caricato l'ambiente e regalato un top in panchina come Pippo Inzaghi. L'arrivo dell'ex grande bomber della serie A ha riacceso entusiasmo e proprio la Reggina si candida a essere una delle sorprese della nuova stagione. Il mercato, poi, è stato finora condotto in questa direzione.
I rossoblù, invece, desiderano vivere un campionato più tranquillo rispetto agli anni recenti e, soprattutto, a quello scorso, quando servì il doppio play-out contro il Vicenza per mettere in tasca la salvezza.
Sarà un esordio in trasferta per le due rappresentanti della Calabria: domenica 14 alle 20.45 il Cosenza farà visita al Benevento, mentre la Reggina giocherà la prima sul campo della Spal.

Le altre sfide

Con Parma-Bari si apre, venerdì, la stagione 2022/2023, ma la prima giornata, già suddivisa su tre giorni, proseguirà sabato 13 con tre match serali: la Cittadella riceve il Pisa, grande rivelazione dello scorso campionato, il neo promosso "inglese" Palermo ospita il Perugia, mentre il Cagliari, altra grande blasonata e appena retrocessa, debutta in casa del Como di Fabregas. Domani 14 il turno si completa con Ascoli-Ternana, con la sfida tra "ex serie A" Venezia-Genoa, mentre la matricola Modena riceve il Frosinone. Prima assoluta, infine, per il SudTirol: primo storico match tra i cadetti contro il Brescia.

Balata: "Campionato eccezionale"

"Ci apprestiamo a vivere un campionato eccezionale per la tradizione e il blasone delle società che lo compongono, costituendo per tutto il movimento Serie B motivo di orgoglio e soddisfazione", ha sottolineato il presidente Mauro Balata. "Grazie alle politiche audiovisive portate avanti con risultati incredibili - ha proseguito Balata - è possibile seguire le partite della stagione sportiva 2022/2023 in 40 Paesi e questo rappresenta un modo per rimanere vicino ai nostri tifosi presenti in tutto il mondo. Inoltre abbiamo strutturato e implementato le attività della Lega B verso il terzo settore e la responsabilità sociale per sostenere i nostri territori in modo ancor più efficace, con iniziative di carattere locale, nazionale ma anche attraverso partnership internazionali. Al contempo, siamo focalizzati sulla valorizzazione dei giovani talenti italiani che trovano nella Serie BKT l’occasione perfetta per esprimere al meglio le proprie potenzialità. In questo modo, possiamo dare nuova linfa e lustro al sistema calcistico italiano e proiettare i nostri ragazzi verso i palcoscenici nazionali e internazionali più prestigiosi. Desidero augurare un buon campionato ai club della Serie BKT e a tutti gli appassionati".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook