Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Nuoto, l'Italia fa incetta di ori: Bertocchi e Martinenghi. Paltrinieri argento nei 1500 sl

Nuoto, l'Italia fa incetta di ori: Bertocchi e Martinenghi. Paltrinieri argento nei 1500 sl

Elena Bertocchi oro e Chiara Pellacani bronzo. A distanza di un anno e tre mesi, il podio del trampolino da un metro femminili dei Campionati europei di tuffi resta invariato, almeno per il piazzamento delle due italiane. Oggi pomeriggio allo Stadio del Nuoto a Roma, Bertocchi si è laureata per la terza volta "Regina d’Europa" dal metro dopo Kiev 2017 (era l’edizione dedicata ai soli tuffi) e Budapest 2020 (svolta nel 2021). Bertocchi oggi ha totalizzato 264.25 punti mentre Pellacani 259.05 perdendo l’argento al quinto ed ultimo tuffo. Seconda la svedese Emma Gullstrand con 259.65 punti.

Bertocchi, 27enne milanese dell’Esercito, e Pellacani, 19enne romana delle Fiamme Gialle, conquistando oggi l’oro ed il bronzo nel trampolino da un metro (specialità non inserita nel programma delle Olimpiadi), hanno portato a 18 le medaglie italiane complessivo a livello europeo in questa gara. Tania Cagnotto, con dieci medaglie, di cui otto d’oro (Torino 2009-Londra 2016), detiene il primato assoluto a livello continentale.

Martinenghi oro nei 50 rana

Nicolò Martinenghi si mette al collo la medaglia d’oro nei 50 metri rana uomini agli Europei di nuoto in corso a Roma, al Foro Italico. L’azzurro trionfa con il nuovo record italiano in 26"33, precedendo il connazionale classe 2003 Simone Cerasuolo, argento e staccato di soli 62 centesimi. Chiude il podio il tedesco Lucas Matzerath.

Paltrinieri argento nei 1500 sl

E’ medaglia d’argento Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero dei Campionati europei di nuoto vinto dall’ucraino Mykhaylo Romanchuk. Bronzo alla francese Damien Joly. Per l’azzurro è la sesta medaglia nei 1500 stile libero in altrettante partecipazioni alla kermesse continentale.

Panziera d'oro nei 100 dorso femminili

Margherita Panziera vince la medaglia d’oro nei 100 dorso agli Europei di nuoto con il tempo di 59:40.vArgento per Medi Harris e bronzo per l’olandese Kira Toussaint.vQuinto posto per Silvia Scalia con il tempo di 1:00.12.

Tuffi: Jodoin Di Maria-Timbretti, bronzo sincro 10 mt.

Gli azzurri Sarah Jodoin Di Maria ed Eduard Timbretti Gugiu hanno conquistato la medaglia di bronzo nel sincro misto dalla piattaforma (10 metri) ai Campionati europei di tuffi che si stanno svolgendo allo 'Stadio del Nuotò di Roma. La 22enne piattaformista originaria di Montreal e italiana grazie alla paternità, dal 2018 portacolori della Marina Militare, assieme al 20enne piattaformista nativo di Cuneo da genitori originari della Romania, hanno totalizzato 290.28 punti. L’oro è andato ai britannici Kyle Kothari e Lois Toulson con 300.78. Argento agli ucraini Sofiia Lyskun e Oleksii Sereda con 298.59.

Italia di bronzo nella 4x200 mista stile

La staffetta mista italiana di stile libero (composta da Alice Mizzau, Antonietta Cesarano, Stefano Di Cola e Matteo Ciampi) ha chiuso al terzo posto (tempo di 7:31.85) nella finale europea dei 4x200 metri. La medaglia d’oro va alla nazionale britannica (7:28.16), l’argento alla francese
(7:29.25).

Franceschi vince bronzo nei 200 misti donne

Sara Franceschi vince la medaglia di bronzo nei 200 misti ai campionati europei di nuoto di Roma. L’azzurra fa registrare il tempo di 2'11"38 chiudendo alle spalle dell’israeliana Anastasya Gorbenko, vincitrice in 2'10"92 e dell’olandese Marrit Steenbergen (2'11"14).

Alberto Razzetti bronzo nei 200 farfalla

Kristof Milak si aggiudica la medaglia d’oro nei 200 metri farfalla uomini agli Europei di nuoto in corso a Roma, al Foro Italico. L’ungherese, che detiene il record del mondo della specialità, chiude in 1'52"01 davanti al connazionale Richard Marton, argento in 1'54"78. Sul podio, in terza posizione, c'è Alberto Razzetti che in 1'55"01 conquista il bronzo davanti a Giacomo Carini, quarto in 1'55"17.

Rinviate gare del 18 agosto acque libere

Ora è ufficiale, le prove in acque libere degli Europei di nuoto subiscono una variazione per il maltempo previsto a Ostia nei prossimi giorni. Lo rende noto la LEN in un comunicato ufficiale sottolineando come il 18 agosto non ci saranno gare, mentre la la prima prova in acque libere è stata riprogrammata il 19 agosto alle ore 9 con la 10km maschile e femminile. Il 20 agosto, invece, la 5 km e il 21 agosto la 25 km, seguita dalla staffetta della 6km a squadre. «Questo programma potrebbe essere soggetto a modifiche nel caso in cui le condizioni meteorologiche e marittime lo richiedano - si legge nella nota - Il comitato tecnico, insieme al comitato organizzatore locale e alle autorità preposte, determinerà se le condizioni saranno sicure per lo svolgimento delle rispettive gare». "La sicurezza degli atleti viene prima di tutto, prima di tutto». ha concluso il presidente della LEN Antonio Silva.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook