Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport La prima vittoria di De Zerbi in Premier League fa rumore: poker al Chelsea del suo predecessore

La prima vittoria di De Zerbi in Premier League fa rumore: poker al Chelsea del suo predecessore

Giornata favorevole, la 14/a di Premier League per gli allenatori italiani che lavorano in quel campionato. Infatti hanno vinto sia il Tottenham di Antonio Conte (3-2 sul campo del Bournemouth) che il Brighton di Roberto De Zerbi. Ed è proprio il risultato dei "gabbiani" dell’ex tecnico di Sassuolo e Shakhtar a fare rumore, in quanto è stato un 4-1 ai danni del Chelsea. Sulla cui panchina c'era il predecessore di De Zerbi, quel Graham Potter che, a stagione in corso, ha lasciato il Brighton per trasferirsi alla corte dei Blues dopo l’esonero di Thomas Tuchel. Per la squadra di casa era quindi un confronto particolarmente stimolante, ed è finito con un trionfo che ha indotto il pubblico dell’Amex Stadium a intonare cori in onore proprio di De Zerbi, al primo successo in Premier, e a sventolare un bandierone tricolore con stampato il volto del tecnico italiano. Trascinato da un Gross e da un Trossard in stato di grazia, il Brighton ha dominato il primo tempo chiuso sul 3-0 con la rete dello stesso Trossard e gli autogol di Loftus-Cheek e Chalobah. Per Potter il canto «Ti cacciano domani mattina» da parte dei suoi ex tifosi. A inizio ripresa il Chelsea segna con Havertz, mentre Gross chiude le marcature, per il 4-1, durante il recupero. Vince anche, di misura per 1-0 a Leicester, il Manchester City di Guardiola grazie a un "missile" di De Bruyne e torna in testa alla classifica con 29 punti e +1 sull'Arsenal che gioca domani contro il Nottingham Forest. Il Tottenham di Conte è terzo, il Brighton di De Zerbi è invece ottavo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook