Mercoledì, 29 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Televisione

Home Foto Televisione "Michelle Impossible", la Hunziker riabbraccia Ramazzotti e vince la sfida degli ascolti

"Michelle Impossible", la Hunziker riabbraccia Ramazzotti e vince la sfida degli ascolti

Vince la sfida degli ascolti di prima serata Canale 5 con la prima puntata di "Michelle Impossible" di Michelle Hunziker che ha registrato 3 milioni 382 mila telespettatori con il 19.65% di share.

Ieri, sul palco accanto a Michelle è arrivato anche Eros Ramazzotti, con il quale la conduttrice svizzera è stata sposata dal 1995 al 2002. L’artista ha cantato "Fuoco nel fuoco", poi si è concesso una intensa chiacchierata con la sua ex moglie. "Senti, ma sono vent’anni - ha detto la conduttrice all'ex marito - che ogni santo giorno dicono che noi torniamo insieme. Secondo te perché?”. Eros Ramazzotti senza girarci troppo intorno: “Perché devono vendere qualcosa, non si fanno i ca**i loro. Ma siamo in fascia protetta? Tanto ormai dicono tutti le parolacce. Comunque sì, devono parlare, la nostra è stata una storia bellissima. Come si fa a dimenticarla?”.

Il primo dei due appuntamenti speciali (il prossimo andrà in onda mercoledì prossimo, 23 febbraio) è stato seguito su Canale 5 da 3.382.000 telespettatori totali pari a una share del 19.65% di share (19.9% sul target 15-64 anni). Nel corso della serata - segnala Mediaset - la trasmissione ha toccato picchi del 24.67% di share e 4.629.000 spettatori totali. Sui social lo show ha generato quasi 300.000 interazioni totali. In particolare, su Twitter, l’hashtag ufficiale #MichelleImpossible è stato sul gradino più alto del podio degli argomenti più discussi della giornata in Italia (eventi sportivi esclusi). «Michelle Hunziker - commenta Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5 - conferma ancora una volta la spumeggiante personalità, la carica umana e la grande professionalità, regalando a Canale 5 uno show brillante, all’insegna della leggerezza e della qualità. Un prodotto ricco di ospiti prestigiosi e tante emozioni, reso tale dall’impeccabile lavoro dell’équipe artistica e produttiva».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook