Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Televisione

Home Foto Televisione Pio e Amedeo, insieme a Salvatore Esposito, trasformano C'è Posta per Te in Gomorra

Pio e Amedeo, insieme a Salvatore Esposito, trasformano C'è Posta per Te in Gomorra

Super serata a C'è Posta per Te su Canale 5. Protagonisti della popolare trasmissione del sabato sera condotta da Maria De Filippi, ecco il duo comico pugliese composto da Pio e Amedeo e l'attore di Gomorra, Salvatore Esposito. 

Pio e Amedeo fanno ancora un tentativo per cercare di recuperare gli 8 mila euro promessi al loro amico Pasquale Iannuzzi e così, dopo il no di Raoul Bova, tentano la carta Salvatore Esposito. L'attore napoletano è stato accolto tra gli applausi in studio, si è accomodato e dall'altra parte della busta ha subito intravisto il signor Pasquale e una volta intervenuti anche Pio e Amedeo ha subito precisato: "Lo dico da subito. Io non firmo nulla con loro, non regalo soldi o oggetti di valore". Inizia così l'opera di convincimento del duo comico che improvvisano un esilarante set di Gomorra, coinvolgendo anche Maria De Filippi chiamata ad urlare l'iconica frase della serie. Tra le risate e gli applausi del pubblico, la sceneggiatura non ha convinto inizialmente l'attore ad accettare il pagamento, e ma dopo la richiesta di dividere equamente, dice sì. A questo punto Maria De Filippi e Salvatore Esposito firmano l'assegno

Pio e Amedeo dopo il no di Salvatore Esposito, chiedono all'attore di dividere tra loro la cifra e lo convincono. Dice sì anche Maria De Filippi e così per la prima volta sul mega assegno del duo comico arriva anche la firma della conduttrice. Il film si farà.

Chi è Pasquale Iannuzzi

Originario della provincia di Foggia, è nato a Lucera nel luglio 1960. Famiglia numerosa la sua, è cresciuto insieme ai suoi quattro fratelli e ad una sorella. Fin da piccolo faceva già intravedere la sua predisposizione e le capacità nel ruolo di mattatore e grande organizzatore.

Prima di dedicarsi in maniera professionale al mondo dello spettacolo, ha iniziato a giocare a calcio diventando a Lucera una vera e propria star. Con il passare del tempo è stato anche allenatore. Oggi Pasquale Iannuzzi è un affermato regista, attore e produttore. Per Pio e Amedeo ha partecipato ad una puntata di Felicissima Sera, quella del famoso assegno da 8 mila euro che gli doveva donare il suo mito Raoul Bova per finanziare il suo primo film, ed è stato comparsa nella pellicola Belli Ciao. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook