Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Tokyo 2020

Home Foto Tokyo 2020 Tokyo 2020: Italvolley ai quarti, ma Zaytsev esce in lacrime dal match con l'Iran: niente fratture

Tokyo 2020: Italvolley ai quarti, ma Zaytsev esce in lacrime dal match con l'Iran: niente fratture

Tra le prime otto del mondo, quarti di finale raggiunti e, con ogni probabilità, con il secondo posto in cassaforte alle spalle della Polonia. L'Italia della pallavolo maschile sorride per la qualificazione raggiunta dopo aver battuto l'Iran, ma proprio nel match contro i temibili asiatici nel corso del terzo set capitan Ivan Zaytsev ha dovuto abbandonare il campo per un infortunio alla mano, già precedentemente subito nel match con la Polonia.

Non è la prima tegola per coach Blengini dall'inizio di questa Olimpiade dopo aver perso il palleggiatore Simone Giannelli proprio durante il match con la Polonia.

Ora, in vista dell'ultimo match del girone contro la "cenerentola" Venezuela probabilmente il coach torinese lascerà a riposo l'opposto classe 1988 in attesa di valutare giorno dopo giorno gli eventuali tempi di recupero.

La nota della federazione

Si comunica che il capitano azzurro Ivan Zaytsev, infortunato al quarto dito della mano sinistra nella partita del 26 luglio con la Polonia, è stato immediatamente sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato un trauma capsulo-legamentoso dell’articolazione metacarpofalangea del quarto dito della mano sinistra escludendo fratture.

Per quanto riguarda invece Simone Giannelli, le sue condizioni, costantemente monitorate dallo staff sanitario, sono in continuo miglioramento.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook