Venerdì, 03 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Tokyo 2020

Home Foto Tokyo 2020 Olimpiadi: italiani in gara sabato 31 luglio: Quadarella bronzo! Nespoli d'argento, Pizzolato e Testa terzi. Jacobs col record

Olimpiadi: italiani in gara sabato 31 luglio: Quadarella bronzo! Nespoli d'argento, Pizzolato e Testa terzi. Jacobs col record

Programma gare e medaglie Olimpiadi oggi sabato 31 luglio

VELA Grande delusione per Mattia Camboni nella medal race del windsurf RS:X. L’azzurro, 3° prima della regata decisiva, è stato squalificato in partenza e ha dovuto abbandonare le speranze di podio, finendo 5° nella classifica generale. Oro all’olandese Badloe, argento al francese Goyard, bronzo al cinese Bi.

Non ho parole, si vede che doveva andare così. "Ieri ero più agitato, stanotte ho dormito molto bene e stamattina ero pronto - ha dichiarato Camboni - Ieri avevamo fatto una bella giornata, eravamo usciti in acqua con Marta e avevamo provato, tra l’altro, proprio le partenze. Stavo bene, andava tutto bene, il vento era quello giusto, mi sentivo veloce, non temo nessuno in queste condizioni. Non pensavo di aver forzato così tanto la partenza, forse c'era della corrente che spingeva fuori, e poi non ho sentito nessun suono dal Comitato e quindi non mi sono neanche girato, non pensavo di essere fuori. Quando ho visto i giudici che indicavano me con la bandiera, mi è crollato il mondo addosso. Non ho parole, si vede che doveva andare così. Mi dispiace perchè ho dato la mia vita per tutto questo, non me lo meritavo io, non se lo meritava il mio allenatore, però così è lo sport, può regalare i momenti più belli della vita e anche questi. E’ difficile da accettare, anche solo pensare che tutto questo sia vero, ma è così. Sembra un incubo. Ripartire? Ammetto che lavorare intensamente, giorno dopo giorno, come abbiamo fatto in questi anni è veramente tosta, ho lavorato il doppio di tutti gli altri perchè sono sempre stato quello partito dietro a tutti, col fisico meno adatto a questa tavola, perciò ho lavorato più di tutti. E’ dura adesso pensare che dovremo ricominciare tutto daccapo - ha ammesso Camboni - altri tre anni, in questo momento non riesco a pensarci. Voglio solo andare a casa riabbracciare i miei cari e stare un pò di tempo con loro".

VOLLEY Prima sconfitta a Tokyo per le azzurre della pallavolo, comunque già sicure di un posto nei quarti di finale del torneo olimpico. Dopo tre vittorie consecutive, la squadra allenata dal ct Davide Mazzanti ha ceduto per 3-0 (25-21, 25-20, 26-24) alla Cina, a sua volta già
eliminata. Miglior realizzatrice per le azzurre in questa partita è stata Paola Egonu con 18 punti, mentre Elena Pietrini ne ha piazzati 14. L’Italia resta comunque in testa al Pool B con 9 punti e l’ultimo impegno del girone sarà lunedì contro gli Stati Uniti, secondi con 8 punti assieme alla squadra del Comitato olimpico russo.

SOLLEVAMENTO PESI. L’azzurro Antonino Pizzolato è medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Tokyo 2020 del sollevamento Pesi categoria -81 kg, preceduto solo dal cinese Lyu Xiaojun (oro) e dal dominicano Zacarias Michel Bonnat (argento). L’azzurro ha alzato 165 allo strappo e 200 allo slancio, per un totale di 365 chili.

Contro tutto e contro tutti. "Sono contento di questa medaglia, la porto a casa con tanta fatica". Esordisce così Nino Pizzolato dopo il bronzo nel sollevamento pesi 81 kg. "Ogni mia singola prestazione è una lotta al grammo, al chilo. E’ anche una lotta contro i giudici, secondo me i 203 kg non erano un’alzata nulla. Ma sono più rammaricato per i 210 kg sfiorati: li ho tentati per portare l’oro a casa". Oro che va in Cina: "Liu Xiajoun lo ammiravo in televisione, oggi ci è mancato poco che lui tornasse a casa con una medaglia diversa...". Infine la dedica: "Questa medaglia è per i miei nonni, li ho persi tutti e quattro prima di Tokyo".

ATLETICA LEGGERA. «Sento tutto il tifo dell’Italia": così ai microfoni Rai Marcell Jacobs dopo aver vinto la sua batteria a Tokyo 2020 in 9''94, nuovo record italiano dei 100 metri che migliora il 9''95 che aveva fatto registrare lo scorso 13 maggio a Savona. «Domani - ha aggiunto l’azzurro - è un’altra gara, un altro giorno. Da una vita che sto sognando tutto questo: ora sono consapevole del mio percorso, si iniziano a vedere i risultati» Sul record italiano, ha aggiunto che non se l'aspettava, «alla fine ho controllato». Anche Filippo Tortu si è qualificato alle semifinali dei 100 metri. L’atleta azzurro è stato ripescato con il tempo di 10''10, 18/a posizione generale della classifica delle batterie.

Filippo Randazzo si è qualificato per la finale olimpica del salto in lungo ai Giochi di Tokyo saltando 8,10 metri, sesta misura complessiva.

TIRO CON L'ARCO. Mauro Nespoli è medaglia d’argento nel torneo olimpico individuale di tiro con l’arco ai Giochi Olimpici di Tokyo. In finale l’azzurro è stato sconfitto 6-4 dal turco Mete Gazoz (26-29 28-28 27-26 29-29 29-26). Prima dell'ultimo atto, l’azzurro aveva battuto 6-2 l’arciere di Taipei Chih-Chun Tang (29-27 28-30 28-27 29-28) e aveva agganciato le semifinali grazie al successo contro il tedesco Unruh. Nei quarti di finale, invece, si era sbarazzato con un netto 6-0 del brasiliano Marcus D’Almeida con i parziali 29-28, 28-26, 29-25.

La gioia del vicecampione. "Ho tirato come so fare dall’inizio alla fine, qualche errore c'è stato, l’emozione è stata tanta ma piano piano ho ritrovato me stesso, sono contento di questo risultato" ha detto Nespoli. "Questa medaglia ripaga di tutti i sacrifici fatti in questi 24 anni ed è un trampolino per poter continuare". La medaglia di Nespoli arriva all’indomani del bronzo di Lucilla Boari. "La medaglia di Lucilla è stata importante per lei e per tutto il movimento. Quando lei è salita sul podio ha alleggerito molto questo senso di responsabilità di portavoce del movimento arcieristico italiano e questo mi ha permesso di affrontare con maggiore lucidità i miei scontri".

TENNIS. Novak Djokovic resta a mani vuote, in attesa della finale per il terzo posto nel doppio misto. Dopo la sconfitta di ieri contro Ale Zverev che gli ha negato la chance di puntare al Golden Slam, il numero uno del mondo non conquista nemmeno il bronzo: a metterselo al collo è lo spagnolo Pablo Carreno Busta, che si impone per 6-4 6-7(6) 6-3 dopo due ore e 47 minuti di gioco. Domani la finale per l’oro fra Zverev e Khachanov.

BASKET. L'Italia di Meo Sacchetti approda ai quarti di finale grazie a una prestazione determinata contro una Nigeria mai doma. Gli africani si sono arresi solo nel quarto parziale (80-71) il finale dopo aver tenuto testa a Mannion e compagni per tre tempi: il terzo si era concluso con gli avversari in vantaggio di 7 punti. Altra rimonta, altra emozione regalata dalla squadra di Sacchetti che adesso sarà protagonista nei quarti di finale.

Fontecchio entusiasta. "Una partita incredibile, abbiamo cominciato benissimo, carichi a molla, poi loro sono un’ottima squadra, hanno recuperato e ci hanno messo in difficoltà ma noi non abbiamo mai mollato, con le unghie e con i denti fino alla fine l’abbiamo portata a casa e questa è la cosa più importante". Simone Fontecchio commenta così il successo dell’Italia del basket sulla Nigeria che ha regalato agli azzurri la qualificazione ai quarti del torneo olimpico. "Una partita molto difficile, molto fisica - ha osservato Alessandro Pajola - Siamo stati bravi a continuare a passarci la palla ma soprattutto a tenere in difesa, abbiamo limitato un’ottima squadra piena di talenti a 71 punti. Ora dobbiamo migliorare ancor più i nostri errori perché si va avanti. Ricarichiamo le energie, dobbiamo essere pronti".

SCIABOLA FEMMINILE E SQUADRE. L’Italia perde contro la Corea e vede sfumare la possibilità di una medaglia di bronzo nella sciabola a squadre femminile. Le azzurre Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Martina Criscio e la subentrata Michela Battiston si sono arrese alle atlete coreane 45-42. Battute anche in semifinale le ragazze azzurre. Nettamente più forte la Francia, al di là di un punteggio (45-39) che è stato ridimensionato dalla prova gigantesca di Battiston. Per lei come per le altre resta l'assalto al bronzo, contro la Corea.

BOXE. Medaglia di bronzo per Irma Testa nel torneo di pugilato, categoria 54-57 kg. In semifinale l'azzurra è stata sconfitta 4-1 ai punti dalla filippina Neshty Petecio, ma ha comunque centrato il podio (nel pugilato non c'è la finalina e si assegnano due bronzi).

L'Italia fa cifra tonda. Irma Testa, storica medaglia di bronzo nel pugilato femminile, è anche la medaglia numero 600 dell’Italia, ovvero del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, ai Giochi Olimpici Estivi. Per l’Italia Team si tratta della 22esima medaglia conquistata a Tokyo 2020 e la 600esima medaglia complessiva: 209 ori, 185 argenti e 206 bronzi. Nella semifinale della categoria fino ai 57 chilogrammi l’azzurra ha perso 4 a 1 alla filippina Nesthy Petecio.

Medaglia frutto di sacrifici. "Questa bronzo ha un grande significato, è importante, ci sono anni di lavoro e sacrifici alle spalle". Lo ha dichiarato la pugile azzurra Irma Testa, in zona mista dopo la sconfitta nella semifinale che le ha comunque regalato la medaglia di bronzo. "Negli ultimi anni ho cercato di non sbagliare nulla, di non lasciare nulla al caso, e penso di averlo fatto. Non è bastato, magari serve qualche anno non lo so. Penso di avere fatto tutto quasi perfetto. Parigi? Mancano ancora tanti anni, adesso voglio gioire di questa medaglia, tornando a casa penseremo al futuro" ha detto l’atleta napoletana, che entra nella storia per essere la prima donna a vincere una medaglia nel pugilato. "Prima non avevo realizzato bene, raggiunta la semifinale pensi alla finale, non ho gioito davvero tanto, adesso voglio realizzare di aver vinto questa medaglia che rappresenta troppo, tantissimo. Dedica? A tutti quelli che mi sono stato vicini, al mio maestro che sa davvero cosa abbiamo passato".

NUOTO.  Simona Quadarella ha vinto la medaglia di bronzo negli 800 sl alle Olimpiadi di nuoto. La nuotatrice azzurra ha chiuso la gara in 8'18"35 dietro all’americana Kathleen Ledecky, oro in 8'12"57, e all’australiana Ariarne Titmus, argento in 8'13"83. Si tratta della 21a medaglia italiana: fin qui 2 ori, 7 argenti, 11 bronzi.

A casa con un sorriso. “Prima di entrare in vasca mi sono detta 'devo tornare a casa con il sorriso, quindi o prendi la medaglia o prendi la medaglia. Ci ho messo cuore, anima”, ha affermato la Quadarella al termine della gara,“e ho fatto una gara con la testa. Tutto difficile, ma sono contenta di aver preso questa medaglia. Vale più di qualsiasi altra cosa. Mi ritengo fortunata di avere avuto questa opportunità da cogliere. La mia Olimpiade è questa, avrei preferito fare qualcosa di più nei 1500, sono sincera, ma non è arrivato, fa parte della vita di un’atleta, ma questo bronzo mi rende contenta, è sudato dopo tanti anni di lavoro”.

Siamo una squadra fortissima. "Io sono contenta, per le staffette per la nazionale ci sono sempre stata. Mi sono sempre piaciute, il tempo di oggi non lo facevo da tanto, siamo sicuri che meglio di così non potevamo fare". Lo ha dichiarato Federica Pellegrini, dopo la staffetta 4x100 mista mixed quarta all’arrivo. "Ho avuto l'onore in questi ultimi mesi di essere capitano di una squadra che forse non è mai stata così forte, lascerò una squadra fortissima. Vedendo i tempi abbiamo detto che meglio di così era difficile, 3 decimi forse potevamo limarli in qualche cambio, ma è bello uguale, siamo quarti al mondo.

La 4x100 mista si piazza ai piedi del podio nonostante il record italiano. Federica Pellegrini e compagni (Thomas Ceccon, Niccolò Martinenghi) si sono piazzati al quarto posto alle spalle di Gran Bretagna, Cina e Australia.

Lorenzo Zazzeri approda in finale nei 50 stile libero. L’azzurro ha chiuso in quinta posizione la sua batteria con il tempo di 21"75 ed è in finale con il settimo tempo.

VELA. Quarto posto posto per Marta Maggetti nella Medal Race della RS:X donne e quarta nella classifica finale. Prima la cinese Liu Yunxiu, argento alla Picon e bronzo alla Wilson.

BEACH VOLLEY. Negli ottavi di finale del torneo olimpico gli azzurri Paolo Nicolai e Daniele Lupo troveranno sulla loro strada i polacchi Bryl-Fijalek. Questo l'esito del sorteggio fatto allo Shiokaze Park. Il match lunedì 2 agosto alle ore 10 italiane.

TIRO A VOLO. - Il tiro a volo targato San Marino non finisce di stupire. Dopo lo storico bronzo di due giorni fa conquistato da Alessandra Perilli nel trap, il primo nella storia per la Repubblica del Titano, arriva anche l’argento nel mixed team con Alessandra Perilli e Gian Marco Berti. Nella finale a due contro la Spagna, infatti, la coppia sammarinese ha perso 41-40. Bronzo agli Stati Uniti, vincenti nella finalina sulla Slovacchia. In precedenza, delusione per l’Italia: un ottimo Mauro De Filippis (74/75) non è bastato perché Jessica Rossi ha colpito soltanto 67 piattelli su 75, relegando la squadra azzurra al 12° posto e quindi fuori dalle finali.

EQUITAZIONE. Chiuso il primo step della gara di Concorso completo, a guidare la classifica a squadre è la Gran Bretagna con 78.30 punti negativi. Leader della graduatoria individuale è invece il campione tedesco Michael Jung. Cavalli e cavalieri si sposteranno oggi stesso nella Tokyo Bay Zone per affrontare domani lo spettacolare tracciato di Cross-country realizzato nella Sea Forest. Le azzurre approfitteranno di questa situazione per tentare di scalare posizioni di classifica.

ATLETICA - 100 OSTACOLI. Luminosa Bogliolo si è qualificata per le semifinali dei 100 ostacoli. L’azzurra ha chiuso la propria batteria al 3° posto in 12"93. Niente da fare invece per Elisa Maria Di Lazzaro, quinta nella sua batteria in 13"08.

ATLETICA - 400 OSTACOLI. La giornata azzurra a Tokyo si apre con due dischi verdi e un rosso: Linda Olivieri, quarta nella sua batteria, si è qualificata per la semifinale. Fra le ripescate figura anche Yadisleidy Pedroso Gonzalez. Solo sesta e quindi esclusa Eleonora Marchiando.

LANCIO DEL DISCO. Daisy Osakue centra record italiano (63,66 metri) e qualificazione per la finale del 2 aogosto. Primato di Agnese Maffeis, datato 1996, eguagliato.

JUDO. Niente da fare per l’Italia del judo nella gara mista a squadre. La nazionale è stata sconfitta 4-3 da Israele: a nulla sono servite le vittorie di Odette Giuffrida, Fabio Basile e Christian Parlati, nell’incontro di spareggio Maria Centracchio è stata battuta da Gili Sharir.

TRIATHLON. La Gran Bretagna ha vinto la medaglia d’oro nella staffetta mista del triathlon. Argento agli Stati Uniti, distanti 14", e bronzo alla Francia staccata di 23". La staffetta italiana, composta da Verena Steinhauser, Gianluca Pozzatti, Alice Betto e Delian Stateff, ha chiuso all’8° posto a 2'42" dalla Gran Bretagna.

SALTO CON L'ASTA. Claudio Michel Stecchi è già fuori dalla gara notturna: in qualificazione l’azzurro ha fallito i tre tentativi d’ingresso a 5.30.

Un bronzo in più per lo sfortunato Rosetti

Bruno Rosetti sale sul podio insieme al "suo" quattro senza. All’azzurro, fermato dalla positività al Covid a poche ore dalla finale conquistata insieme ai compagni, sarà assegnata la medaglia di bronzo. Lo ha deciso il Comitato Olimpico Internazionale accogliendo la richiesta avanzata dal Presidente del Coni Giovanni Malagò, subito dopo il terzo posto ottenuto da Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino. L’ufficialità è arrivata attraverso il direttore sport del Cio, Kit McConnell, che ha recepito l’istanza, considerandola fondata, in ragione della complessità del momento vissuto e del contributo offerto dal canottiere per il raggiungimento della finale da parte dell’imbarcazione.

La Biles rinuncia definitivamente

La superstar della ginnastica Usa Simone Biles rinuncia ad altre due finali in queste Olimpiadi. "Dopo ulteriori consultazioni con lo staff medico, Simone Biles ha deciso di ritirarsi dalle finali per il volteggio e le parallele asimettriche", comunica la delegazione americana. Per "lei continueranno le valutazioni quotidiane".

Olimpiadi Tokyo 2020: programma italiani in gara domenica 1 agosto: è un'atletica da sballo! Jacobs e Tamberi oro! 4x100 di bronzo!

Il programma degli italiani in gara sabato 31 luglio

  • 00:30 – TRIATHLON misto (FINALE ORO)
    Gianluca Pozzatti, Delian Stateff, Alice Betto, Verena Steinhauser
  • 00:30 – GOLF singolo maschile (terzo turno)
    Guido Migliozzi (71° nel ranking al 7 luglio, mentre era 203° a fine 2020) Renato Paratore (al posto dell'infortunato Francesco Molinari)
  • 1:30 - DRESSAGE (concorso individuale completo)
    Susanna Bordone, Vittoria Panizzon e Arianna Schiavo
  • 2:00 - TIRO A VOLO (fossa olimpica a squadre miste, qualificazioni)
    Mauro De Filippis e Jessica Rossi
  • 2:00 - ATLETICA - 400 ostacoli femminili (qualificazioni)
    Yadisleidy Pedroso
  • 2:08 - ATLETICA - 400 ostacoli femminili (qualificazioni)
    Linda Olivieri
  • 2:16 - ATLETICA - 400 ostacoli femminili (qualificazioni)
    Eleonora Marchiando
  • (2:30) – TIRO CON L’ARCO singolo maschile (ottavi, quarti e semifinali)
    Mauro Nespoli-D'Almeida
  • 2:40 - ATLETICA salto con l'asta maschile
    Claudio Michel Stecchi
  • 3:46 – NUOTO femminile 800 metri stile libero (FINALE ORO)
    Simona Quadarella
  • 3:53 - ATLETICA 100 ostacoli femminili (batterie)
    Luminosa Bogliolo
  • 3:55 - ATLETICA lancio del disco femminile
    Daisy Osakue
  • dalle 4:00 in poi – JUDO a squadre misto (ottavi, quarti e semifinali)
    Manuel Lombardo (66 kg), Fabio Basile (73 kg), Christin Parlati (81 kg), Nicholas Mungai (90 kg), Francesca Milani (48 kg), Odette Giuffrida (52 kg), Maria Centracchio (63 kg), Alice Bellandi (70 kg).
  • 4:09 ATLETICA 100 ostacoli femminili (batterie)
    Elisa Maria Di Lazzaro
  • 4:16 – NUOTO maschile 50 metri stile libero (semifinali)
    Lorenzo Zazzeri
  • 04:25 – SCHERMA sciabola a squadre femminile (ottavi, quarti, sfide 5-8° posto e semifinali)
    Martina Criscio, Rossella Gregorio, Irene Vecchi. Riserva: Michela Battiston.
  • 4:43 – NUOTO staffetta 4X100 mista (FINALE ORO)
    Thomas Ceccon, Elena Di Liddo, Nicolò Martinenghi, Federica Pellegrini
  • 4:50 – SOLLEVAMENTO PESI maschile -81kg (gruppo B)
    Antonino Pizzolato
  • 5:00 TIRO femminile carabina da 50 metri (qualificazioni)
    Sofia Ceccarello
  • 6:00 in poi Vela Nacra 17 Foiling Mx
    Caterina Marianna Banti, Ruggero Tita
  • 6:39 - PUGILATO - pesi piuma femminile (semifinale)
    Irma Testa (comunque vada già a medaglia: nella boxe non c'è finalina per 3.-4. posto da doppio bronzo)
  • 6:40 – BASKET maschile ITALIA-NIGERIA (gironi)
  • 7.33 - VELA, windsurf Rs:X femminile
    Marta Maggetti
  • 8.33 VELA, windsurf Rs:X maschile
    Mattia Camboni
  • 8:50 Sollevamento pesi maschile -81kg (FINALE ORO gruppo A)
    Antonino Pizzolato
  • 9:00 – TIRO maschile carabina 50 m (FINALE ORO)
  • 9:30 – TIRO CON L’ARCO singolo maschile (FINALE BRONZO)
  • 9:45 – TIRO CON L’ARCO singolo maschile (FINALE ORO)
  • dalle 10:00 – JUDO a squadre misto (FINALE BRONZO E ORO)
  • 11:20 – PALLANUOTO maschile ITALIA-GIAPPONE (gironi)
  • 11:30 – SCHERMA sciabola a squadre femminile (FINALE BRONZO)
  • 12:10 - ATLETICA salto in lungo maschile (gruppo A)
    Filippo Randazzo
  • 12:30 – SCHERMA sciabola a squadre femminile (FINALE ORO)
  • 12:31 - ATLETICA 100 metri femminili (semifinali)
    Anna Bongiorni
  • 12:45 in poi - ATLETICA 100 metri maschili (batterie)
    Marcell Jacobs, Filippo Tortu
  • 13:50 - ATLETICA 800 metri femminili (semifinali)
    Anna Bellò
  • 14:45 – VOLLEY femminile CINA-ITALIA (gironi)

 

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook