Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Tokyo 2020

Home Foto Tokyo 2020 Olimpiadi Tokyo 2020, l'Italvolley maschile torna a ruggire. Giappone battuto 3-1

Olimpiadi Tokyo 2020, l'Italvolley maschile torna a ruggire. Giappone battuto 3-1

E' solo la terza partita dell'Olimpiade, ma è già la partita chiave per l'Itavolley maschile. La nazionale di coach Blengini affronta i padroni di casa del Giappone nelle cui fila militano gli "italiani" Ishikawa (Milano) e, soprattutto, Nishida (nuova stella della Tonno Callipo Vibo).

La bella notizia in casa Italia é il ritorno di Simone Giannelli in cabina di regia dopo lo stop forzato contro la Polonia. Ed il ritorno del palleggiatore trentino coincide con il ritorno alla vittoria degli azzurri che piegano i nipponici con il punteggio di 3-1. E se non fosse stato per il mini black-out avuto nel corso del terzo set, Zaytsev e compagni avrebbero potuto chiuderla in tre set. Bene gli azzurri in attacco ed a muro (13 block).

I sestetti

Blengini si riaffida a Giannelli al palleggio, Zaytsev opposto, Galassi ed Anzani al centro, Juantorena e Michieletto in posto 4, Colaci libero. Il tecnico del Giappone Blain risponde con Sekita in regia, Nishida opposto, Ri e Onodera al centro, Ishikawa e Takahashi di banda, Yamamoto libero.

L'Italia parte subito forte mostrando una netta crescita rispetto al match con la Polonia. Il gioco azzurro è più solido e Giannelli mostra subito di aver recuperato bene dall'infortunio. Zaytsev mostra segnali di crescita, Michieletto conferma di essere in uno stato di grazia ed Anzani affonda al centro. La pratica viene archiviata con il punteggio di 25-20. Secondo set senza storia con gli azzurri che partono a razzo con tre muri consecutivi di Anzani e con gli attaccanti che vengono ben innescati ancora da Giannelli e da una ricezione che funziona (25-17). Nel terzo set l'Italia continua a spingere, ma nel finale qualche errore di troppo ed il turno al servizio di Onodera consentono al Giappone di impattare sul 22-22 e di chiudere i conti 23-25. Partenza a razzo dell'Italia nel quarto set, 8-1, grazie ad un super Juantorena in battuta. Il Giappone però prova più volte a ritornare in partita, ma alla fine l'Italia tiene il vantaggio e chiude il set con il punteggio di 25-21 portando a casa una vittoria fondamentale nel cammino verso i quarti. L'Italia ha ora due vittorie come l'Iran e lo stesso Giappone (come primo criterio valgono le vittorie) e giocherà un altro match fondamentale contro l'Iran venerdì alle 12:40 italiane.

Il tabellino

Giappone - Italia 1-3 (20-25, 17-25, 25-23, 21-25)

Giappone: Shimizu 1, Onodera 6, Fujii, Yamauchi 2, Nishida 18, Sekita, Ishikawa 22, Ri 3, Takanashi 6, Yamamoto (L), Takahashi 5, Otsuka. All. Nagakaichi

Italia: Kovar, Juantorena 22, Giannelli 1, Zaytsev 18, Colaci (L), Galassi 11, Sbertoli, Anzani 11, Michieletto 16. Non entrati: Vettori, Piano, Lavia. All. Blengini

Arbitri: Mokry (SVK), Collados (FRA)

 

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook