Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Tokyo 2020

Home Foto Tokyo 2020 Olimpiadi Tokyo: risultati italiani in gara lunedì 2 agosto: storico argento per la Ferrari. Lupo-Nicolai ai quarti del beach. Settebello, c'è la Serbia

Olimpiadi Tokyo: risultati italiani in gara lunedì 2 agosto: storico argento per la Ferrari. Lupo-Nicolai ai quarti del beach. Settebello, c'è la Serbia

Risultati e programma italiani in gara oggi lunedì 2 agosto

GINNASTICA. Storico argento olimpico per Vanessa Ferrari alle Olimpiadi. La 30 enne bresciana ha vinto l'argento al corpo libero. Oro all’americana Jade Carey con 14.366, la bresciana argento con 14.200, bronzo ex aequo alla giapponese Mai Murakami e alla russa Angelina Melnikova con 14.166.

Vanessa: puntavo all'oro: «Sono partita che puntavo all’oro, volevo far suonare l’inno. La mia avversaria americana è partita con un punteggio più alto, io ho puntato soprattutto sull'esecuzione, ma ho avuto diversi problemi ai piedi": lo ha detto Vanessa Ferrari dopo l’argento vinto oggi nella gara di corpo libero a Tokyo 2020, dopo la delusione per quello che ancora oggi considera «il terzo posto di Londra: era mio ma il terzo posto per me non c'è stato». «Si chiude stasera un ciclo - ha spiegato l’azzurra - un ciclo di 5 anni cominciato a Rio. Adesso vado in vacanza, poi penserò a come organizzare il mio futuro»

Malagò felice: «Quella di Vanessa Ferrari è una storia incredibile, basti vedere la gara di oggi, dove lei trentenne ha battuto delle sedicenni": queste le prime parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, dopo l’argento conquistato da Vanessa Ferrari al corpo libero. «Ha subito una sequenza di infortuni che avrebbero fermato tutti - ha aggiunto Malagò - senza contare i 4 posti e la sua lunga rincorsa a questa qualificazione presa all’ultimo soffio. Dire che questa medaglia è meritata è dire poco. Complimenti alla Federazione e al tecnico, Casella».

CICLISMO.  Secondo tempo per l’Italia nelle qualificazioni dell’inseguimento a squadre (maschile) di ciclismo su pista. Gli azzurri (Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Jonathan Milan) hanno chiuso in 3'45"895. Solo la Danimarca ha fatto meglio, facendo segnare il record olimpico in 3'45"014. Domani l’Italia affronterà la Nuova Zelanda nella sfida per guadagnare la finale per l’oro.

CICLISMO. L’Italia resta in lizza per la medaglia d’oro nell’inseguimento a squadre femminile di ciclismo su pista. Le azzurre (Elisa Balsamo, Letizia Paternoster, Rachele Barbieri e Vittoria Guazzini) hanno ottenuto il 4. tempo in qualificazione con 4'11"666. Miglior crono e record del mondo in 4'07"307 per la Germania, avversaria domani dell’Italia in semifinale.

VOLLEY. L'Italia femminile perde il braccio di ferro con gli Stati Uniti solo al tiek break (3-2). Paola Egonu e compagne sono state sconfitte con i seguenti parziali: 21-25/25-16/25-27/25-16/15-12.

BEACH VOLLEY. Daniele Lupo e Paolo Nicolai accedono ai quarti di finale del torneo olimpico di beach volley. Agli ottavi il duo italiano ha sconfitto i polacchi Fijalek/Bry in due set con il punteggio di 22-20 e 21-18. Nei quarti di finale di Tokyo 2020 la coppia azzurra sfiderà quella qatariota composta da Younousse e Tijan. (AGI)

SALTO IN LUNGO. Delusione per Filippo Randazzo, arrivato in finale del salto in lungo maschile sull'onda dell’entusiasmo per i due ori conquistati domenica dagli atleti azzurri. Con soli due salti validi su sei, Randazzo non è andato oltre i 7 metri e 99, lontano dagli 8,15 necessari per conquistare almeno il bronzo.

Ci ha provato. "Bronzo abbordabile? Ci credevo, ci ho provato. Ieri ho fatto 8.19 in qualificazione, un salto che faceva presagire qualcosa di più ma oggi non sono riuscito a ripetermi. So di valere più di 8.20", sono le parole a caldo di Randazzo.

EQUITAZIONE. Assegnate le medaglie a squadre nel concorso completo all’Equestrian Park di Tokyo 2020. A salire sul gradino più alto del podio è stata la Gran Bretagna con un totale negativo di 86.30, seguita dall’Australia, medaglia d’argento con 100.20, e dalla Francia, bronzo con 101.50 punti. L'Italia, protagonista di una spettacolare rimonta dopo la prova di cross-country, ha mantenuto la settima posizione con un totale di 144.80 punti, sulle 15 squadre al via.

ATLETICA - 1500 DONNE. Gaia Sabatini si è qualificata alle semifinali dei 1500 donne alle Olimpiadi di Tokyo con un tempo di 4"05'41. La olandese Suifan Hassan, anche se protagonista di una rocambolesca caduta, si è rialzata e ha tagliato il traguardo in prima posizione.
Federica Del Buono era arrivata undicesima nella prima batteria. La mezzofondista italiana ha fermato il cronometro su 4"07'70 migliorando il suo record stagionale.

TIRO A SEGNO. Delusione per gli azzurri Chelli e Mazzetti che mancano la qualificazione per la finale a sei nel tiro a segno pistola 25 metri. Si piazzano rispettivamente al quattordicesimo e al sedicesimo posto. Male anche De Nicolò, diciannovesimo e Bacci (trentesimo).

PALLANUOTO.  Il Settebello chiude il girone A del torneo olimpico di pallanuoto pareggiando 5-5 contro l'Ungheria. Gli azzurri finiscono senza sconfitte a quota 8 punti (secondo posto alle spalle della Grecia, prima con 9) e ora sono attesi dalla gara contro la Serbia (mercoledì).

Campagna guardingo. Gli azzurri finiscono senza sconfitte, ma a causa della larga vittoria della Grecia sugli Stati Uniti (14-5) perdono il primato e finisco al 2° posto. "Abbiamo giocato una partita solida sul piano difensivo e sono molto contento di questo - ha dichiarato il ct Alessandro Campagna - Mi piace molto che non ci disuniamo quando andiamo sotto ed è capitato per la terza volta. Il 4-2 e il 5-3 erano pesanti, potevamo risentirne e invece abbiamo addirittura avuto la palla della vittoria. In attacco dobbiamo migliorare, ci manca ancora qualcosa. Il quarto di finale sarà una battaglia, di lotta fisica e psicologica. Armi che abbiamo usato già in questi giorni e vedremo di tirare fuori nella gara più importante".

CANOA. Francesca Genzo si è qualificata per le semifinali nella canoa sprint K1 200 metri, con il secondo tempo in batteria dietro alla danese Jorgensen. Anche Samuele Burgo ha ottenuto la semifinale nella canoa sprint K1 1000 metri classificandosi secondo nella fase dei quarti.

ATLETICA - 200 METRI. L’azzurra Gloria Hooper è arrivata quarta nella batteria dei 200 metri marcando il primato stagionale 23'16: un tempo che le vale la semifinale. Stesso biglietto anche per  Dalia Kaddari, che si è qualificata con il tempo di 23.26.

Storico oro a Portorico

Jasmine Camacho-Quinn consegna a Porto Rico uno storico oro nei 100 ostacoli con il tempo di 12"37. Secondo posto per la statunitense Kendra Harrison (12"52), bronzo alla giamaicana Megan Tapper.

La vicissitudine dell'atleta bielorussa

L’atleta bielorussa Krystsina Tsimanouskaya è «al sicuro» in Giappone, dopo aver chiesto la protezione della polizia di Tokyo di fronte all’ordine del governo di Minsk che le imponeva di tornare a casa per una ribellione sulle gare da disputare. Lo ha assicurato il Comitato olimpico internazionale, nel briefing quotidiano. «Il Cio e Tokyo 2020 hanno avuto ieri sera colloqui diretti con l’atleta - ha detto il portavoce Cio, Mark Adams - Ci ha assicurato che si sentiva al sicuro. Ha trascorso la notte in un hotel all’aeroporto» di Tokyo-Haneda, e al momento non sono confermate le indiscrezioni su una possibile richiesta asilo politico a un paese Ue. Della vicenda, al momento, si stanno occupando funzionari dell’Alto Commissariato delle nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR); da parte sua, il governo giapponese «continua a collaborare attivamente con le organizzazioni coinvolte», come ha precisato un portavoce governativo. Krystsina Tsimanouskaya ha dichiarato domenica di essere stata costretta a sospendere la sua partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo dall’allenatore della sua squadra, prima di essere accompagnata all’aeroporto dai funzionari del Comitato olimpico nazionale bielorusso per tornare nel suo paese. Pochi giorni prima aveva aspramente criticato la Federazione bielorussa di atletica leggera, sostenendo di essere stata costretta a partecipare alla staffetta 4x400m, quando inizialmente avrebbe dovuto correre i 100m e i 200m perché altri due atleti erano incappati nella rete dell’antidoping. Tsimanouskaya ha anche dichiarato al sito on online 'by.tribuna.com' di aver «paura» di finire in prigione, in caso di rientro in patria, dove diversi atleti negli ultimi anni si sono apertamente schierati contro il presidente Lukashenko.

Olimpiadi Tokyo, vela d'oro con Tita e Banti! Ciclisti azzurri in finale con record. Italbasket e Italvolley eliminate. Risultati italiani in gara martedì 3 agosto

Programma gare e medaglie Olimpiadi lunedì 2 agosto

*2:30 - CANOA SPRINT femminile k1 200 metri (batterie)
Francesca Genzo

*2:35 in poi - ATLETICA - 1500 metri femminili (batterie)
Federica Del Buono, Gaia Sabbatini

*3 PALLANUOTO ITALIA-Ungheria (gironi)

*3:20 ATLETICA - salto in lungo maschile (FINALE ORO)
Filippo Randazzo

*3:29 CANOA SPRINT maschile salto in lungo (batterie)
Samuele Burgo

*3:30 - ATLETICA 200 metri femminili (batterie; eventuali semifinali dalle 12:25)
Gloria Hooper

*3:38 - ATLETICA 200 metri femminili (batterie; eventuali semifinali dalle 12:25)
Dalia Kaddari

*4:05 VOLLEY femminile USA-ITALIA

*4:30 TIRO A SEGNO - carabina da 50 metri (qualificazioni)
Lorenzo Bacci, Marco De Nicolò

*4:45 CANOA SPRINT - K1 200 metri (quarti di finale)
Francesca Genzo

*5:00 VELA - 470 femminile
Elena Berta, Bianca Caruso

*8:00 TUFFI - trampolino da 3 metri maschile
Lorenzo Marsaglia

*8:54 - CICLISMO SU PISTA femminile - inseguimento a squadre (qualificazioni)
Elisa Balsamo, Letizia Paternoster, Vittoria Guazzini, Rachele Barbieri

*10:00 - BEACH VOLLEY maschile (ottavi di finale)
Lupo-Nicolai contro i Polacchi Fijalek/Bryl

*10:00 - EQUITAZIONE - salto a ostacoli individuale (qualificazioni; eventuale finale alle 13:45)
Emanuele Gaudiano

*10:00 - EQUITAZIONE - salto a ostacoli a squadre (finale)
Susanna Bordone su Imperial Van De Holtakkers, Stefano Brecciaroli su Bolivar Gio Granno, Vittoria Panizzon su Super Cillious e Arianna Schivo su Quefira de L’Ormeau

*10:02 - CICLISMO SU PISTA maschile - a inseguimento a squadre(qualificazioni)
Filippo Ganna, Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan

*10:57 - GINNASTICA ARTISTICA - corpo libero femminile (FINALE ORO)
Vanessa Ferrari 

*12:20 - ATLETICA - salto con l'asta femminile (qualificazioni)
Roberta Bruni, Elisa Molinarolo

*13:00 ATLETICA - lancio del disco (FINALE ORO)
Daisy Osakue

*13:05 ATLETICA - 400 metri ostacoli (semifinali)
Davide Re

*13:35 ATLETICA - 400 metri ostacoli femminili (semifinali)
Linda Olivieri

*13:55 ATLETICA - 400 metri ostacoli femminili (semifinali)
Yadisleidis Pedroso

*14:15 ATLETICA - 3000 siepi (FINALE ORO)
Ahmed Abdelwahed, Ala Zoghlami

*14.40 ATLETICA - 5000 metri femminili (FINALE ORO)
Nadia Battocletti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook