Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Entro il 2022 in arrivo 15 nuove Ferrari, 60% vetture ibride

Motori
© ANSA

"Entro la fine del piano stimiamo che circa il 60% delle nostre vetture sarà ibrido". Lo ha detto Louis Camilleri, a.d di Ferrari. "Per me è impossibile avvicinare la parla suv a Ferrari. Non voglio offendere nessuno ma la parola suv non va bene. Lo chiameremo 'Purosangue', sarà senza dubbio un Ferrari con performance mia vista e lo lanceremo alla fine del piano nel 2022", ha aggiunto Camilleri, sottolineando che "c'e un potenziale importante per nuovi successi di Ferrari in tutta l'Asia in particolare in Cina.

Anche il crescente benessere è un elemento a nostro favore". Sul fronte dei nuovi modelli, ha spiegato Enrico Galliera, direttore commerciale marketing di Ferrari, la Ferrari lancerà quindici nuovi modelli tra il 2019 e il 2022 nei diversi segmenti.

La Ferrari ha intanto svelato i due modelli Monza SP1 e SP2, primi di una serie speciale limitata denominata 'Icona'. Le due vetture - una monoposto è una biposto - sono state presentate in occasione del Capital Markets Day a Maranello. Saranno prodotte in meno di 500 esemplari complessivamente. Il prezzo sarà svelato al Salone dell'Auto di Parigi all'inizio di ottobre.
I due modelli riprendono il tema delle barchette da competizione, che hanno contribuito negli anni '50 a creare parte della leggenda Ferrari grazie ai tanti trionfi nel Campionato Mondiale Sport.

   Dotate del motore più potente mai uscito dai cancelli di Maranello per una Ferrari stradale - un V12 con 810 CV - raggiungono i 100 km/h in 2.9 secondi e i 200 km/h in 7.9 secondi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook