Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Neil Schloss, CFO Ford Mobility in pensione a 59 anni

Motori
Schloss è stato uno degli arterfici delle azioni che hanno 'protetto' Ford dal fallimento
© ANSA

(ANSA) - ROMA, 21 SET - Neil Schloss, uno dei manager più importanti per i programmi di sviluppo dell'Ovale Blu e attualmente direttore finanziario di Ford Mobility, ha chiesto all'azienda di andare in pensione dal prossimo 31 dicembre. La notizia non avrebbe alcun rilievo se non per il fatto che al momento dell'uscita da Gruppo di Dearborn Schloss avrà 'soltanto' 59 anni. La possibilità di godersi un pensionamento in anticipo rispetto agli altri manager Usa (l'età media di uscita è di 63 anni) deriva da un'anzianità presso la Ford di 36 anni - è stato tesoriere aggiunto nel 1998, direttore delle strategie finanziarie nel 1999, direttore dei rischi a livello mondiale nel 2002 e vicepresidente mondo con responsabilità per la tesoreria nel 2007 - ma probabilmente anche dalla 'riconoscenza' che gli è dovuta dall'Ovale Blu. Proprio Schloss, si legge nel comunicato, ha aiutato Ford a garantire 23 miliardi di dollari nel 2006, prima della grande crisi finanziaria, proteggendo così l'azienda dal fallimento.

Nel 2009 fu sempre Schloss a guidare quello che viene definito 'un piano di buy back creativo' che permise di cancellare debiti per 10,5 miliardi utilizzando 3,5 miliardi fra liquidità e azioni. Il nome del successore di Schloss verrà comunicato a breve da Ford. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook