Domenica, 08 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Elkann, con Google primi al mondo per robot-taxi

Fca è pronta ad affrontare le sfide dell'auto del futuro, a partire dalla guida autonoma e dalle vetture ecologiche "che saranno immaginate e prodotte in Italia". E lo farà "con lo stesso spirito coraggioso e visionario del passato". Parola del presidente John Elkann, che parla di innovazione al Museo Nazionale dell'Automobile davanti ai Cavalieri del Lavoro. E annuncia, grazie alla collaborazione con Google, il primo servizio di robot-taxi.

"Per quanto riguarda la guida autonoma - spiega Elkann - siamo stati i primi e siamo anche gli unici ad essere già arrivati su Marte. Tra tutti i costruttori di auto, soltanto Fca ha già un prodotto la Pacifica Waymo, a guida autonoma. La nostra partnership con Waymo, che è la società di Google dedicata alle vetture autonome, è in continua evoluzione, tanto che quest'anno abbiamo annunciato la fornitura di altre 62.000 Pacifica ibride, che verranno usate per il primo servizio di robot-taxi al mondo".

Elkann sottolinea che "le auto che si guidano da sole possono aumentare la sicurezza, ridurre il traffico e potenzialmente azzerare gli incidenti causati da errore umano. E possono anche offrire un nuovo livello di indipendenza e di qualità della vita per le persone anziane e disabili". Anche sul fronte dell'auto ecologica Fca ha "una esperienza vasta e profonda". "Sei anni fa - dice Elkann - abbiamo lanciato la 500 elettrica in California, dove i regolamenti impongono un livello minimo di veicoli a 'emissioni zero'. Il sistema è stato inserito dalla rivista Wards tra i 10 migliori motori elettrici. La Pacifica Hybrid è il primo e unico minivan elettrico del settore, anch'esso nominato da Wards tra i migliori motori elettrici. Per due anni di fila. Questa è la strada su cui intendiamo proseguire. Le soluzioni tecniche che stiamo sviluppando ci permetteranno di stare al passo con i requisiti normativi, di ridurre le emissioni in modo significativo, e anche di valorizzare i punti di forza dei nostri marchi. Intendiamo lanciare una famiglia 500 'verde', che sia rispettosa dell'ambiente, con motori ibridi ed elettrici. E queste vetture ecologiche saranno immaginate e prodotte proprio qui nel nostro Paese. Il futuro ha in serbo altri cambiamenti e nuove sorprese, ma noi vediamo questi cambiamenti in maniera estremamente positiva".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook