Lunedì, 21 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo

Nuova Lexus ES, comfort e sicurezza da 5 stelle

Alla guida, in salotto. E' questa l'impressione che si ha provando la nuova Lexus ES Hybrid, la berlina punta di diamante della casa giapponese, giunta alla settima generazione. Sul saliscendi che da Malaga porta verso l'interno, e sulle autostrade andaluse, abbiamo provato le versioni Luxury e la new-entry F Sport.

Design, tecnologia, confort e performance i punti cardine dello sviluppo di questa auto. Totalmente rinnovata sia all'esterno, è dalla posizione di guida che conquista.

Totalmente modulabile sulle esigenze del guidatore, ha una strumentazione completa, a portata di dito, di grande intuitività. La nuova ES Hybrid è costruita sulla piattaforma New Global Architecture, che ha consentito di renderla più lunga rispetto alla generazione precedente (+65 mm), più bassa (-5 mm) e più larga (+45 mm), con un passo più lungo di 50 mm. Le nuove proporzioni conferiscono una silhouette inclinata verso il basso e una linea più filante. All'anteriore si notano le prime differenze tra le versioni tradizionali, con barre verticali nella griglia, e gli allestimenti F Sport, con uno schema di piccole L intrecciate. All'interno, il silenzio avvolge. I tecnici giapponesi sottolineano l'incremento nell'uso di materiali fonoassorbenti e, in effetti, il confort di guida ne giova. I tre anni di ricerca e sviluppo sui sedili permettono a guidatori di qualsiasi corporatura di trovare un'ottimale posizione al volante.

La ES Hybrid monta un sistema ibrido elettrico con tecnologia Self-Charging Hybrid di quarta generazione. La trasmissione coniuga un motore benzina 2.5L, 4 cilindri a ciclo Atkinson a un motore elettrico per una potenza totale erogata pari a 218 CV/160 kW. I consumi dichiarati nel ciclo combinato sono di 4,4 l/100 km.

Quattro le versioni disponibili per la nuova ES Hybrid, con prezzi di listino a partire da circa 50 mila euro per la versione Business, mentre la versione Executive sarà proposta a 56 mila euro. La F Sport, la versione sulla quale la Casa spinge di più dal punto di vista commerciale, tocca i 58.200 euro mentre la Luxury arriva a 64 mila.

Importante il passo avanti dal punto di vista tecnologico. L'adozione di un sistema di intelligenza artificiale che interviene per ridurre la possibilità di collisioni e i bruschi cambiamenti di corsia, oltre alla sicurezza passiva ancor più pronunciata, sono valsi le 5 stelle Euro NCAP alla nuova ES. La versione F Sport si distingue per un look più sportivo, per una particolare messa a punto del telaio e per le sospensioni adattive variabili. Pur non differenziandosi dalle altre versioni per propulsore né per potenza, dona una sensazione di guida più grintosa.

Lexus ES si conferma una berlina comoda, spaziosa, sicura, per un utilizzo quotidiano come per i viaggi. All'efficienza dell'assistenza alla guida è dedicato lo spot diretto al regista premio Oscar: la storia di un maestro artigiano Takumi che porta a termine il suo lavoro e presenta al mondo la nuova vettura, per poi vederla portare via e immediatamente esposta al rischio di essere distrutta nei test. Nel momento cruciale, la frenata d'emergenza automatica della ES si attiva per scongiurare l'impatto. Lacrime, sorrisi, applausi. Sipario.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X