Martedì, 19 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Addio definitivo alla Nano, l'auto che l'India non capì

Addio definitivo alla Nano, l'auto che l'India non capì

Motori
Addio definitivo alla Nano, l'auto che l'India non capì
© ANSA

Tata Motors dirà addio per sempre alla Nano, la piccola auto tanto celebre quanto di scarso successo commerciale, entro un anno. Mentre presentava un nuovo modello di Suv della casa, Mayan Pareek, il numero uno del ramo vetture della Tata, questa mattina ha confermato definitivamente ai giornalisti che l'azienda non adeguerà l'utilitaria a basso costo ai nuovi requisiti di sicurezza che entreranno in vigore nel corso del 2019. La Nano, che si pensava sarebbe stata la Cinquecento asiatica, fu lanciata dieci anni fa come l'auto dei sogni, che avrebbe consentito alle famiglie indiane di abbandonare le due ruote: anche se arrivò sul mercato al prezzo di 100 mila rupie, pari oggi a circa 1250 euro, riscosse un entusiasmo minimo tra i consumatori cui era rivolta; mentre la classe media si buttò su modelli più costosi e prestigiosi. Dallo stabilimento di Sanand, in Gujarat, dove la Nano era prodotta, per essere venduta solo sul mercato interno, nel 2018 sono usciti appena poche decine di esemplari.
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook