Domenica, 08 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

WRC, in Corsica per il rally 'casalingo' di Citroen Racing

Motori
WRC, in Corsica per il rally 'casalingo' di Citroen Racing
© ANSA

Il WRC sbarca in Corsica dove ad aggiudicarsi lo shakedown mattutino è stato Kris Meeke su Toyota, seguito dal francese Ogier su Citroen C3 WRC. Quarta tappa del mondiale, quello di Corsica è il primo rally disputato su asfalto pulito di questa stagione, una sorta di evento casalingo per il team Citroen Total World Rally. L'aspettativa è altissima, quindi, per gli equipaggi Ogier-Ingrassia e Lappi-Ferm.

Dopo aver vinto il rally del 2018, dominando dall'inizio alla fine, Ogier e Ingrassia arrivano in Corsica con la voglia di portare a casa la terza vittoria di questo campionato, dopo la storica di Monte Carlo e quella del Messico. L'equipaggio francese, che ha vinto anche il Tour de Corse 2016 su un percorso che aveva già subito modifiche sostanziali, ha dimostrato in passato di saper prendere le giuste misure con il rally dell'isola. Anche Lappi e Ferm si sono distinti nel tour di Corsica 2017, concludendo la loro performance con quattro successi, incluso il Power Stage. Il giovane pilota finlandese si presenta a questo round con buone speranze, sentendosi pienamente a suo agio su questo tipo di percorso. La C3 WRC è sempre stato molto competitiva in questo round, dove le sue celebri 'antenate' (Xsara Kit-Car, Xsara WRC e C4 WRC) hanno vinto l'evento per un totale di sei volte in passato.

I nuovi equipaggi Citroën hanno avuto due giorni di test in macchina sulle strade corse la scorsa settimana per rivedere e mettere a punto le opzioni di set-up.

Il rally di Corsica prevede 14 tappe per un totale di 347,51 km con la tappa di Castagniccia che con i suoi 47,18 km è la più lunga della competizione. Per il team di Citroen Racing il tour di Corsica è una tappa fondamentale del campionato, alla luce anche delle 6 vittorie registrate in passato: una con la Xsara Kit-Car (1999), tre con la Xsara WRC (2001, 2005 e 2006), e due con la C4 WRC (2007 and 2008). Con lo start da Porto Vecchio a Propriano, il giro proseguirà il secondo giorno verso Castagniccia, Cap Corse e Desert des Agriates, prima di arrivare a Calvi, come da trazione, in modo da 'abbracciare' tutta l'isola. Tra le insidie di questa gara, sicuramente l'ampliamento del percorso che è stato rinnovato per il 62% rispetto all'anno scorso.

IL PROGRAMMA

GIOVEDI' 28 MARZO

Shakedown (Sorbo Ocagnano)

VENERDI' 29 MARZO

ore 7: Inizio Day 1 (Porto-Vecchio)

ore 7.05: Zona montaggio pneumatici (Porto-Vecchio - 15 mins)

ore 8.29: SS 1 - Bavella 1 (17,60 km)

ore 9.24: SS 2 - Valinco 1 (25,94 km)

ore 10.32: SS 3 - Alta-Rocca 1 (17,37 km)

ore 12.41: Zona montaggio pneumatici (Porto-Vecchio - 15 mins)

ore 14.05: SS 4 - Bavella 2 (17,60 km)

ore 15: SS 5 - Valinco 2 (25,94 km)

ore 16.08: SS 6 - Alta-Rocca 2 (17,37 km)

ore 19.38: Flexi service A (Bastia airport- 45 mins)

SABATO 30 MARZO ?

ore 6.05: Inizio Day 2 & service B (Bastia airport - 15 mins) ?

ore 7.38: SS 7 - Cap Corse 1 (25,62 km)

ore 9.08: SS 8 - Désert des Agriates 1 (14,45 km)

ore 10.14: SS 9 - Castagniccia 1 (47,18 km)

ore 12.32: Service C (Bastia airport - 40 mins)

ore 14.38: SS 10 - Cap Corse 2 (25,62 km)

ore 16.08: SS 11 - Désert des Agriates 2 (14,45 km)

ore 17.14: SS 12 - Castagniccia 2 (47,18 km)

ore 18.34: Flexi service D (Bastia airport - 45 mins)

ore 20.24: Parc ferme (Place Saint Nicolas - Bastia)

DOMENICA 31 MARZO

ore 7.30: Parc ferme out (Place Saint Nicolas - Bastia)

ore 8.10: Service E (Bastia airport - 15 mins)

ore 9.45: SS 13 - Eaux de Zilia (31,85 km)

ore 12.18: SS 14 - Calvi Power Stage (19,34 km)

ore 13.18: Finale (Citadelle de Calvi)

ore 15: Podio (Citadelle de Calvi)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook