Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Bmw Serie 3 Touring, prezzo e novità della sesta generazione della wagon sportiva

Cinque generazioni alle spalle, oltre 1,7 milioni di unità vendute di cui 500mila solo della ultima versione. Una storia lunga 32 anni quella della Serie 3 Touring, la familiare premium della casa di Monaco, prodotta nello stabilimento domestico per i mercati di Europa, Giappone, Corea del Sud, Taiwan, Hong Kong, Australia e Nuova Zelanda, e che arriva ora nella sua sesta declinazione in concessionaria dallo scorso weekend.

Cinque generazioni alle spalle, oltre 1,7 milioni di unità vendute di cui 500mila solo della ultima versione. Una storia lunga 32 anni quella della Serie 3 Touring, la familiare premium della casa di Monaco, prodotta nello stabilimento domestico per i mercati di Europa, Giappone, Corea del Sud, Taiwan, Hong Kong, Australia e Nuova Zelanda, e che arriva ora nella sua sesta declinazione in concessionaria dallo scorso weekend.

Design più definito, linee di carrozzeria semplici ma d'impatto e soprattutto trazione posteriore o integrale (in pieno stile BMW), fanno di questa wagon uno dei modelli più apprezzati in ambito europeo. Non è un segreto che soprattutto nel nostro mercato, complice l'ascesa dei suv-crossover che nei primi otto mesi dell'anno hanno superato la quota del 33% (che arriva ad oltre 40% se si aggiungono anche i modelli fuoristrada), le station hanno perso un po' di appeal rispetto agli anni scorsi: nel periodo gennaio-agosto (dati Unrae) la quota è stata del 5,1%, in calo di oltre un punto percentuale rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Eppure, numeri alla mano, le familiari continuano ad essere scelte, soprattutto se premium, da clienti che optano per un sapiente mix tra spaziosità, comfort di bordo e cura dei dettagli.

Per la Bmw Serie 3 Touring (prezzo d'attacco 41.600 euro) le novità riguardano una gamma di motorizzazioni più ampia e che a partire dal prossimo anno si completerà con l'ibrido, una guida autonoma di livello due (hands off) e maggiore capacità di carico (con portellone automatico e doppia possibilità di apertura).

Aumentate rispetto al passato, le dimensioni: la nuova Serie 3 Turing cresce di 76 millimetri in lunghezza (4.709 mm), 16 in larghezza (1.827 mm) e 8 di altezza (1.470 mm, inclusa l'antenna). Il passo allungato di 41 mm per arrivare a 2.851 mm contribuisce all'agilità di quest'auto.

Tratti distintivi del design sono la griglia a doppio rene BMW, i fari gemelli slim e una grembiulatura anteriore sporgente - che accentuano la potenza dell'auto. I fari Full-Led sono montati di serie, mentre i fari a Led con contenuti estesi, i fari adattivi a Led con BMW Laserlight con antiabbagliamento con un raggio di circa 530 metri e fendinebbia anteriori a Led sono disponibili come optional.

All'interno l'attenzione per la scelta dei materiali è quella che da sempre la casa di Monaco presta per i suoi modelli. Il volante sportivo è in pelle, la consolle centrale alta e il design coordinato dei pannelli delle portiere e del cruscotto creano un'atmosfera avvolgente. I sedili di ultima generazione assicurano un alto livello di comfort su lunghe distanze. Per il facile accesso al bagagliaio è previsto il Comfort Access che consente anche l'apertura e la chiusura senza mani: il vano di carico è più ampio di 112 millimetri, un'apertura di carico di 30 millimetri più alta che è anche più larga di 125 mm nella parte superiore, una soglia di carico leggermente più bassa (616 mm) e una riduzione dell'altezza del gradino da 35 mm a 8 mm. Il nuovo bagagliaio Touring della BMW Serie 3 può contenere fino a 500 litri di capacità - cinque in più rispetto al suo predecessore - quando tutti i sedili sono occupati, mentre la capacità di carico direttamente utilizzabile è stata aumentata di 32 litri.

Al lancio saranno disponibili la versione a benzina 330i da 258 Cv(anche con trazione integrale) e i due diesel 320d e 330d, da 190 e da 265 Cv. Arriverà poi il benzina 320i(da 184 Cv) e il top di gamma M340i xDrive da 374 Cv. Novità anche per i diesel, che vedranno l'arrivo del modello d'ingresso 318d da 150 Cv ad affiancare il 320d. Infine, da circa metà 2020, sarà la volta dell'ibrido, con il debutto del 330e da 292 Cv (63 km autonomia in elettrico).

Le varianti Advantage, Sport Line, Luxury Line e M Sport della Nuova BMW Serie 3 Touring consentono una personalizzazione del design. Sono inoltre disponibili una serie di opzioni di miglioramento del comfort di alta qualità. A bordo, infine, non mancano i sistemi di assistenza che rappresentano gli sforzi BMW verso la guida autonoma. Le funzioni standard includono il sistema Speed Limit Info con display No Passing Info, Lane Departure Warning, Collision and Pedestrian Warning con funzionalità City Braking, che rileva anche i ciclisti. Inoltre, è offerto il Driving Assistant Professional, un pacchetto completo per il comfort e la sicurezza. Il BMW Head-Up display di nuova generazione offre una superficie di proiezione più ampia mentre il Park Distance Control e la telecamera di retromarcia assistono il conducente nel parcheggio e nelle manovre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook