Sabato, 23 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Jeep Compass PHEV, i segreti 'green' sotto la carrozzeria

Una recente visita della stampa specializzata allo stabilimento FCA di Melfi, in provincia di Potenza, ha offerto la possibilità di ammirare sulle linee di fabbricazione - ancora in fase di avvio - della nuova Jeep Compass PHEV, cioè ibrida plug-in, che debutterà a livello produttivo nel entro il primo semestre del prossimo anno per poi arrivare nei vari mercati dell'area EMEA. Una vera 'passerella' - evidentemente in senso contrario cioè con i diversi elementi staccati e poi la vettura semi-allestita e infine completata - che ha però consentito di scoprire le tante novità che caratterizzano il primo modello elettrificato della gamma Jeep.

La nuova Compass 'Made in Melfi' disporrà di un sistema propulsivo che nasce dalla combinazione di un motore turbo 4 cilindri a benzina da 180 Cv e di una unità elettrica da 45 kW (60 Cv) che erogano una potenza massima complessiva fino a 240 Cv a seconda della modalità di guida impostata e dell'utilizzazione della vettura. Esteticamente la Compass ibrida plug-in, cioè con possibilità di ricarica alla rete elettrica, avrá dettagli differenzianti tipici di Jeep, il più evidente dei quali sarà lo sportellino sul lato sinistro (sotto al montante C) per il collegamento della presa standard del cavo di ricarica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook