Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Da Chevrolet la hot rod elettrica E-10 concept

Ha un possibile futuro elettrico anche il mondo delle vetture 'hot rod', quello che tanto va di moda negli Stati Uniti che prevede la trasformazione di vetture storiche in supercar. Al Sema Show di Las Vegas, la Chevrolet ha presentato il concept E-10 che ha fatto letteralmente impazzire i visitatori.

Basato su un pick-up C-10 del 1962, utilizza componentistica derivata dall'attuale Chevrolet Bolt ed è mosso da un propulsore EV da 450 Cv. Per l'alimentazione impiega due pacchi batteria da 400 Volt e complessiva capacità di 120 kWh. Sono analoghi a quelli montati sull'utilitaria del Cravattino. Trazione posteriore e cambio automatico completano il quadro tecnico di questo cassonato del passato, proiettato al futuro. Realizzato con 18 settimane di lavoro, lo studio Chevy è perfettamente funzionante e accelera da 0 a 100 km/h in poco più di 5 secondi. Il guidatore può scegliere se simulare il rumore di un motore V8, viaggiare nel completo silenzio o selezionare una delle altre tre sonorità disponibili, compresa quella di un'auto da corsa. A livello stilistico da segnalare l'assetto ribassato, i cerchi da 20" all'anteriore e da 22" al posteriore, i proiettori a Led e il simbolo della Casa illuminato.

All'interno, il pannello strumenti originale è stato aggiornato con l'inserimento di schermi per la visualizzazione della carica delle batterie e del funzionamento della 'power unit'. Il resto della cabina è stato restaurato e riportato ai fasti originali, con l'adozione di rivestimenti in pelle per la selleria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook