Martedì, 07 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Nissan Leaf e+, il nuovo elettrico alla prova: ecco il prezzo

Nissan Leaf e+, il nuovo elettrico alla prova: ecco il prezzo

Nissan Leaf festeggia il decimo compleanno, e si rinnova completamente. Abbiamo provato in un test di un paio di settimane la nuova Leaf e+ con allestimento Tekna, l'ultima generazione della berlina elettrica giapponese e antesignana delle zero emissioni che ne fa l'auto più venduta al mondo del settore. La novità più rilevante è l'autonomia che grazie a un pacco batterie più potente da 62 kWh adesso arriva a sfiorare i 400 km con un pieno di energia.

Oltre al rinnovato accumulatore, la Leaf e+ del nostro test sfoggia la più moderna tecnologia di casa Nissan. Su tutti spiccano il ProPilot per una guida autonoma di tipo 2 e l'e-pedal, che consente di condurre il veicolo modulando il solo pedale dell'acceleratore. L'ideale, soprattutto in città, dove si prende immediatamente confidenza con un modo di guidare tutto nuovo e che s'affida alla tecnologia per la frenata fino all'arresto della vettura anche nel traffico.

La silenziosità e l'accelerazione notevolissima (0-100 km/h in 6.9 secondi), tipiche dell'elettrico, possono spingere a un uso sportivo dell'auto. Ma in questo caso, l'autonomia paga pegno: un allungo di poche centinaia di metri pesa per alcuni km sulla riserva di energia, Meglio, allora, un più tranquillo utilizzo del selettore nella nuova modalità B, che aumenta il recupero energetico in fase di decelerazione ma non priva di brio il propulsore, possibilmente affiancato alla modalità ECO per un ulteriore risparmio energetico. Una gestione ottimale che è valsa a Leaf le cinque stelle Green NCAP per l’efficienza energetica, con il massimo punteggio nei test Clean Air grazie alla propulsione 100% elettrica a zero emissioni grazie - fra l'altro - alla tecnologia e-Pedal che massimizza l’efficienza e la praticità durante la guida.

La nuova batteria di questa versione 62 kWh contiene 288 celle rispetto alle 192 della versione da 40 kWh nel medesimo spazio (le celle, ora, sono più piccole) con una capacità di stoccaggio dell’energia superiore. La nuova batteria di LEAF e+, garantita da Nissan per 8 anni/160.000 km, offre una maggiore potenza con 160 kW (217 CV) e una percorrenza con un’autonomia di 115 km in più rispetto alla versione meno potente.

I 400 km di autonomia piazzano Leaf e+ ai vertici delle elettriche: la percorrenza è decisamente abbondante nel caso di utilizzo cittadino della vettura o di spostamenti di medio raggio, ma che può creare qualche pensiero in caso di trasferimenti di lungo raggio a causa dell'ancora scarsa presenza di colonnine ad alta efficienza: il vero tallone d'Achille per la diffusione della tecnologia full electric, che pur ha registrato un incremento deciso negli ultimi anni. Ma anche su questo Nissan - come molte altre Case - lavora alacremente e sta implementando una rete elettrica che già conta circa 80 colonnine Fast Charge installate presso la rete delle concessionarie in tutta Italia. Se infatti alle colonnine veloci la ricarica completa è realizzabile in 75 minuti, sono necessarie oltre 11 ore in quelle classiche, attualmente le più diffuse. Tempo che sale a oltre 40 ore in caso di 'rifornimento' dall'impianto elettrico casalingo. Ottimo compromesso la wallbox domestica a doppia velocità da 7 kW Nissan, con i tempi che si riducono 8 ore scarse.

Novità di questa versione è una connettività sempre più marcata che consente via app di gestire completamente la vettura: dal monitoraggio della ricarica al localizzatore di auto, dal controllo delle luci e del clacson fino all’accensione a distanza del climatizzatore e al supporto e assistenza Nissan. La vettura che abbiamo in uso è equipaggiata anche con il park assist, che solleva il guidatore dalle manovre. Attenzione, però: gli ingegneri giapponesi hanno sviluppato un sistema di elevata efficienza, ma che trova ancora qualche difficoltà nell'imbizzarrito traffico romano, teatro della nostra prova. Molto curati gli interni di questa versione Tekna, mentre l'infotainment è quello tipico del marchio che conversa anche con Apple Car e Android Auto.

Prezzi da 35.000€, al netto dei 6.000€ di ecobonus previsti in caso di rottamazione e dell’incentivo Nissan. Per la Tekna e+ della nostra prova, il prezzo è di circa 46mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook