Giovedì, 22 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Groupe PSA produce mascherine chirurgiche a Mulhouse

Groupe PSA produce mascherine chirurgiche a Mulhouse

Il 10 aprile, durante il periodo di lockdown per la pandemia di Covud-19, la Direzione Generale di Groupe PSA ha deciso di investire 1 milione di euro nella produzione di mascherine chirurgiche di tipo 1 al fine di soddisfare le esigenze di tutti i suoi dipendenti, consentendo anche di effettuare regolarmente donazioni mirate a enti di beneficenza (durante il periodo di lockdown, Groupe PSA ha donato più di 700.000 mascherine, ndr). La linea di produzione installata è di tecnologia francese e ha una capacità di 12.000 maschere/ora. E' stato formato un team di 12 persone che lavora nel sito industriale di Mulhouse per garantire una produzione annua fino a 70 milioni di maschere, garantendo indipendenza di approvvigionamento alle esigenze aziendali. La produzione è iniziata il 3 agosto e fino ad oggi sono già state prodotte 250.000 maschere.
"Questo investimento è il risultato di numerose decisioni prese dal comitato di crisi con l'obiettivo di garantire la protezione dei nostri dipendenti, parallelamente al protocollo sanitario rafforzato e sottoposto a controllo che è stato attuato nel periodo del lockdown in tutti i settori di attività di Groupe PSA" spiega Yann Vincent, Direttore industriale e della catena logistica di Groupe PSA.
(ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook