Sabato, 23 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Volvo, a luglio vendite in calo 8,7% rispetto al 2020

Volvo, a luglio vendite in calo 8,7% rispetto al 2020

Volvo Cars nel mese di luglio ha registrato vendite globali per 56.883 auto, in calo dell’8,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La diminuzione è riconducibile principalmente a un numero inferiore di vendite in Europa, oltre che a una performance di vendita globale eccezionalmente elevata nel luglio dello scorso anno, quando i concessionari hanno

Volvo Cars nel mese di luglio ha registrato vendite globali per 56.883 auto, in calo dell'8,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La diminuzione è riconducibile principalmente a un numero inferiore di vendite in Europa, oltre che a una performance di vendita globale eccezionalmente elevata nel luglio dello scorso anno, quando i concessionari hanno iniziato ad riaprire per le consegne dopo le chiusure temporanee dovute alla pandemia da Covid-19. I volumi hanno inoltre risentito della carenza globale di semiconduttori. Nei primi sette mesi del 2021, la Casa automobilistica ha consegnato complessivamente 437.640 automobili, registrando un aumento del 31,7% rispetto allo stesso periodo del 2020. La linea Recharge di modelli ricaricabili di Volvo Cars ha continuato a dare un forte impulso alle vendite nel mese di luglio, rappresentando il 25,5% di tutti i veicoli consegnati nel mese. In Europa, oltre il 43% di tutte le auto vendute a luglio apparteneva alla linea Recharge. Le vendite negli Stati Uniti si sono attestate a 11.575 unità nel mese di luglio, con un aumento del 19,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio. L'incremento è stato determinato da una domanda sostenuta da parte dei clienti, in particolare per la XC60, che è stato il modello più venduto, seguito dalla XC90. Nei primi sette mesi, le vendite negli Stati Uniti sono aumentate del 42,3 % raggiungendo le 75.329 unità.
In Cina, sono state consegnate complessivamente 14.550 vetture, il che riflette un incremento dell'1% rispetto al luglio dello scorso anno. Nei primi sette mesi dell'esercizio, le vendite sono cresciute del 37% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. L'auto più venduta in Cina a luglio è stata la XC60, seguita dalla S90.
A luglio, le vendite di Volvo Cars in Europa hanno raggiunto le 22.408 unità, in calo del 22% rispetto a luglio 2020. Nonostante il calo generale registrato in Europa, il Regno Unito, uno dei principali mercati europei di Volvo Cars, ha registrato ottimi risultati di vendita nel mese. L'auto più venduta in Europa a luglio è stata la XC40, seguita dalla XC60. In Europa, le vendite nel periodo gennaio-luglio sono state pari a 189.230 auto complessivamente.
(ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook