Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Opel Rocks-e, veicolo elettrico per una nuova epoca urbana

Opel Rocks-e, veicolo elettrico per una nuova epoca urbana

ROMA (ITALPRESS) – Opel amplia la propria gamma con un SUM elettrico a batteria che si posiziona al di sotto della Opel Corsa-e e che è accessibile praticamente a chiunque, dai giovani neopatentati ai pendolari urbani. La nuova Opel Rocks-e è infatti il simbolo della Sustainable Urban Mobility, con un prezzo d’ingresso in Germania inferiore

ROMA (ITALPRESS) - Opel amplia la propria gamma con un SUM elettrico a batteria che si posiziona al di sotto della Opel Corsa-e e che è accessibile praticamente a chiunque, dai giovani neopatentati ai pendolari urbani. La nuova Opel Rocks-e è infatti il simbolo della Sustainable Urban Mobility, con un prezzo d'ingresso in Germania inferiore rispetto a quello di una citycar e il costo del leasing mensile sarà analogo a quello per il trasporto pubblico locale. A partire dall'autunno in Germania sarà possibile ordinare Opel Rocks-e online o direttamente presso i concessionari Opel - altri Paesi seguiranno nel 2022.
Opel Rocks-e è lunga solo 2,41 metri, larga 1,39 m (esclusi gli specchietti retrovisori esterni) e pesa solo 471 chilogrammi (compresa la batteria di trazione), dati che la classificano ufficialmente come un quadriciclo leggero. In Germania lo si può guidare a partire da 15 anni con patente di categoria AM.
Offre fino a 75 chilometri di autonomia nel ciclo WLTP2, che si possono percorrere a una velocità massima di 45 km/h. Il veicolo risulta così ideale per il traffico urbano di tutti i giorni, non solo per i giovani ma anche per chi vuole percorrere il tragitto casa-lavoro a zero emissioni e non intende perdere tanto tempo alla ricerca del parcheggio una volta giunto a destinazione. I cerchi da 14 pollici e il diametro di volta pari a soli 7,20 m rendono Opel Rocks-e ideale per la città, in grado di gestire senza problemi le curve più strette e di parcheggiare anche negli spazi più ridotti. La batteria da 5,5 kWh di Opel Rocks-e si ricarica completamente in circa 3,5 ore da qualsiasi presa domestica. Il cavo di ricarica da tre metri in dotazione si trova sempre a bordo del SUM e viene semplicemente estratto dalla portiera del passeggero quando è necessario. Opel offre un adattatore per ricaricare presso le colonnine pubbliche.
Opel Rocks-e monta l'Opel Vizor, il nuovo volto del marchio, con fari e indicatori anteriori LED. Le portiere sui due lati sono identiche, il che ne sottolinea ulteriormente l'aspetto 'bold and purè. La portiera lato passeggero si apre in avanti come al solito, mentre la portiera lato guidatore si apre all'indietro, nella direzione opposta. Anche i pannelli anteriori e posteriori della carrozzeria sono simili. Nell'abitacolo i due sedili sono sfalsati, per lasciare al passeggero tanto spazio per le gambe, mentre chi guida può spostare il proprio sedile in direzione longitudinale. L'altezza è più che sufficiente, anche per persone alte più di 1,90 m. Inoltre, nonostante le dimensioni compatte, la nuova Opel Rocks-e è dotata di un vano bagagli fino a 63 litri nel vano piedi lato passeggero e di un gancio smart per una borsa della spesa di taglia XXL. Grazie alle dimensioni compatte e alle grandi superfici finestrate, chi guida Opel Rocks-e ha un'ottima visibilità. L'atmosfera luminosa e piacevole dell'abitacolo è garantita dal tetto di vetro di serie - insolito per un veicolo in questa categoria di prezzo. Opel Rocks-e è disponibile in tre diversi allestimenti: Opel Rocks-e, Opel Rocks-e "Klub" e Opel Rocks-e "TeKno".
(ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook