Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Motori

Home Motori Con DS7 continua il viaggio di DS Automobile verso il futuro

Con DS7 continua il viaggio di DS Automobile verso il futuro

MILANO (ITALPRESS) – Il viaggio verso il futuro di DS Automobiles prosegue con la nuova DS7, presentata nell’avveniristico spazio Step FuturAbility District in piazza Olivetti. Tre i ‘segni di riconoscimentò della nuova auto del marchio DS: tecnologia d’avanguardia, raffinatezza degli interni e primo design 100% di DS Automobile. “Il nostro ruolo è quello di essere

MILANO (ITALPRESS) - Il viaggio verso il futuro di DS Automobiles prosegue con la nuova DS7, presentata nell'avveniristico spazio Step FuturAbility District in piazza Olivetti. Tre i 'segni di riconoscimentò della nuova auto del marchio DS: tecnologia d'avanguardia, raffinatezza degli interni e primo design 100% di DS Automobile. "Il nostro ruolo è quello di essere l'avanguardia del Gruppo Stellantis, tutte le novità esordiscono qui, dall'elettrificazione dei motori al design degli interni - ha detto Eugenio Franzetti, Managing Director del marchio DS in Italia -. Siamo un marchio giovane, con un posizionamento chiaro all'interno del mercato Premium e lo sguardo rivolto all'innovazione tecnologica e all'avanguardia del design. Vogliamo portare il lusso 'alla francesè all'interno del mondo dell'automotive, interpretando il piacere del viaggio, che deve essere un'esperienza positiva".
Proprio la nuova DS 7 rappresenta la più alta espressione dell'arte di viaggiare 'alla francesè fatta di raffinatezza, materiali nobili a bordo, finiture ispirate al lusso d'Oltralpe e nuova tecnologia. Come le più grandi case di moda parigine, DS Automobiles presta particolare attenzione alla scelta dei materiali e al loro trattamento, in modo da creare ambienti che rendono ogni viaggio unico. "In un mondo industriale, riusciamo a ricavare alcune parti artigianali con, ad esempio, il legno usato sui nostri cruscotti o la pelle utilizzata nella copertura dei sedili, degli interni e dei volanti - ha evidenziato Franzetti -. A fare da contraltare all'artigianalità, è l'alta tecnologia, che deve essere di supporto alle persone: non con strumenti complicati, ma piuttosto al servizio di un viaggio che sia confortevole. Per DS 'tecnologià vuole dire, infatti, supporto alla guida, sicurezza, comfort". La gamma del nuovo modello è declinata in cinque allestimenti (Bastille Business, Rivoli, Opèra e Performance Line), una Limited Edition e tre propulsori ibridi plug-in da 225, 300 e 360 CV, oltre a un Diesel da 130 CV. L'offerta delle motorizzazioni prevede propulsori termici ed elettrificati, tra cui tre ibridi plug-in E-Tense da 225, 300 e 360 cavalli. Sono disponibili sei livree - Grigio Laccato, Blu Zaffiro, Bianco Perla, Nero Perla, Grigio Platino e Cristallo Perla - mentre i cerchi in lega vanno da 18 a 20 pollici con pneumatici di Classe A su tutta la gamma. Sul fronte dell'acquisto, grazie agli incentivi statali e al contributo del brand, è possibile mettersi al volante della nuova DS 7 con una rata mensile di 300 euro, scegliendo tra la motorizzazione BlueHDi 130 Diesel o ibrida plug-in E-tense 225.
La conferenza stampa è stata anche l'occasione per DS Automobiles per spiegare alla stampa la propria visione del futuro.
"DS Automobiles sta accelerando verso la transizione verde: dal 2024, infatti, ogni nuovo prodotto del marchio sarà 100% elettrico. DS Automobiles è un brand innovativo e avanguardista, capace di fondere sapientemente uno stile elegante con la tecnologia più sofisticata", ha spiegato Franzetti.
Fin dal suo lancio, avvenuto nel 2014, il marchio ha posto l'elettrificazione al centro della sua strategia, tanto che appena cinque anni dopo ha presentato una gamma interamente elettrificata. Nel 2020 è risultato il marchio multi-energia con le emissioni di CO2 più basse in Europa. La sua strategia di elettrificazione ha riscosso un immediato successo, come dimostra il primo semestre del 2022. DS Automobiles ha infatti messo a segno un aumento del 31%, rispetto allo stesso periodo del 2021, conquistando così il 2,55% di quota nel mercato premium. Numeri ancora più significativi se si considera la forte flessione del mercato nazionale (-25%). "Siamo molto orgogliosi dei risultati finora raggiunti, segno tangibile di una forte crescita per DS Automobiles, con la gamma già oggi completamente elettrificata ed autentico manifesto della mobilità - ha sottolineato il manager -. L'innovazione tecnologica è uno dei pilastri su cui poggia il nostro successo e che ci consente di guardare al domani con crescente fiducia e ambizione. Le vetture di DS sono concepite per una clientela alla ricerca di espressione personale e appassionata di nuove tecnologie. Tutto ciò è ben visibile nel Nuovo DS 7, il nuovo modello che unisce uno stile audace, le tecnologie più sofisticate e un comfort impareggiabile".
Tra i pilastri di DS Automobiles anche una rete di distribuzione omnichannel, che ottimizza al meglio i vari canali di vendita.
Il cliente è posto al centro dell'esperienza d'acquisto che si completa ulteriormente con l'estesa rete di servizi esclusivi offerti, come il programma 'Only Yoù, attraverso cui i clienti possono fare esperienze di livello premium e usufruire di servizi esclusivi. "E' un 'programma di coccolè - sottolinea Franzetti - per avere l'opportunità di partecipare a eventi speciali, come visite al Louvre solo per i nostri clienti o avere servizi speciali, legati, ad esempio, alla manutenzione della macchina".
(ITALPRESS).
-foto xb5-

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook