Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Lo sport potrebbe abbattere il pericolo di demenza per lei

Salute e Benessere
Lo sport potrebbe abbattere il pericolo di demenza per lei
© ANSA

Lo sport potrebbe letteralmente abbattere il rischio delle donne di mezza età di ammalarsi di demenza in futuro: infatti uno studio svedese mostra che le donne fisicamente attive e in forma hanno una probabilità quasi 10 volte inferiore di ammalarsi di Alzheimer negli anni a venire rispetto a coetanee non in forma.
    Pubblicato sulla rivista Neurology, lo studio è stato condotto da Helena Hörder, dell'Università di Gotemburgo.
    L'indagine ha coinvolto 191 donne il cui livello di forma fisica è stato misurato con un test su una specie di cyclette; nel test gli esperti hanno valutato il carico di lavoro che ciascuna poteva sopportare prima di doversi fermare per aver esaurito le forze o anche per modifiche nel tracciato dell'elettrocardiogramma o eccessivo innalzamento della pressione. La salute del campione è stata monitorata per una media di 44 anni. Durante questo periodo tutte le diagnosi di demenza sono state registrate.
    Ebbene è emerso che le donne in piena forma hanno quasi il 90% di rischio in meno di ammalarsi di demenza in futuro (significa quasi 10 volte di meno) e quand'anche dovessero ammalarsi lo fanno mediamente 11 anni più tardi delle coetanee fuori forma.
    "Mi aspettavo di trovare una associazione tra forma fisica e rischio di demenza - conclude Hörder -, ma sono rimasta sorpresa che tale associazione sia risultata così forte". (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook