Giovedì, 05 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Salvini scrive alla Grillo, decreto per bimbi non vaccinati a scuola fino a 6 anni

  Il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini ha scritto una lettera alla collega della Salute, Giulia Grillo, in cui chiede un decreto legge per consentire la permanenza scolastica ai bambini non vaccinati delle scuole di infanzia 0-6 anni. "L'intento del procedimento - scrive il responsabile del Viminale - è quello di garantire la permanenza dei bambini nel ciclo della scuola dell'infanzia". "Evitiamo traumi ai più piccoli", dice Salvini. 

Secondo Salvini è necessario evitare "l'allontanamento e la decadenza dalle liste scolastiche" dei bambini "essendo ormai giunti alla conclusione dell'anno". Bisogna "evitare traumi ai più piccoli", aggiunge il ministro e quindi è necessario "prevedere il differimento degli obblighi in scadenza al 10 marzo prossimo contenuti nella legge Lorenzin".

Questo pomeriggio dalla Calabria, il Ministro della Salute rispondendo indirettamente a Salvini ha detto :  "L'intento comune è di superare il decreto Lorenzin sui vaccini obbligatori, una legge che noi riteniamo abbia alcune importanti lacune". Lo ha detto il ministro della Salute Giulia Grillo a Reggio Calabria, rispondendo ad una domanda sulla lettera con la quale il vicepremier Matteo Salvini ha chiesto un decreto legge per consentire la permanenza scolastica ai bambini non vaccinati delle scuole di infanzia fino a 6 anni. "Come e' giusto che sia, sarà il Parlamento a superare quella legge",  ha sottolineato.

La preoccupazione dei presidi. "Giusta la preoccupazione di non traumatizzare i bambini ma si continua a non tenere conto dei bimbi più fragili, la cui vita sarebbe a rischio se consentissimo ai non vaccinati per motivi ideologici di frequentare la stessa scuola. Non ci possono essere bambini di serie A e di serie B. C'è un tema di salute pubblica per cui non possiamo essere d'accordo". Così il presidente dell'Associazione Nazionale Presidi Antonello Giannelli interpellato dall'ANSA sulla proposta del ministro dell'Interno Salvini. "L'intervento ora con un dl farebbe ripiombare in un caos da cui si sta faticosamente uscendo", aggiunge Giannelli.

L'ex ministro Lorenzin. "Salvini invece che evitare traumi pensi a come garantire la sicurezza dei bambini immunodepressi che non possono andare a scuola e a come verrà garantita la salute per quei bambini che i genitori non vogliono vaccinare mettendone a rischio la salute". Così Beatrice Lorenzin, ex ministro della Salute e leader di civica popolare risponde al ministro dell'Interno Matteo Salvini che ha scritto al ministro della Salute Giulia Grillo chiedendo un decreto legge per consentire la permanenza scolastica ai bambini non vaccinati delle scuole di infanzia 0-6 anni. 

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook