Mercoledì, 26 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo

Tumore del collo dell'utero, 
progetto di prevenzione a Favignana

Controlli per tutte le donne residenti a Favignana con l’obiettivo di prevenire il tumore del collo dell’utero. È il progetto che verrà lanciato giovedì 30 maggio e venerdì 31 maggio nel corso del congresso “Hot Topics 2019 Hpv-Ist infezioni genitali - Final impact” che sarà ospitato nella meeting room dell’hotel Tempo Di Mare di Favignana.

Medici in arrivo da tutta la Sicilia si daranno appuntamento per la due giorni, presieduta da Giuseppe Scaglione, dirigente medico di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Civico di Palermo. Il congresso è patrocinato dall'assessorato regionale alla Salute – DASOE e dal Comune di Favignana, assessorato alla Salute.

Argomento del meeting è la prevenzione primaria e secondaria delle Ist (infezioni sessualmente trasmesse). “Il titolo ‘final impact’ – spiega il presidente del congresso, Giuseppe Scaglione - è volutamente provocatorio perché, vista la frequenza di queste patologie,  o siamo all’impatto finale sull'uomo o sulle Ist”.

Tra le Ist la parte del leone la fanno le lesioni Hpv (human papilloma virus) correlate. Si parlerà anche di Hiv, con la collaborazione di infettivologi, e di alcune pratiche come il Chem sex (di queste ultime per la prima volta in Sicilia ad un congresso di ginecologi). Queste nuove abitudini sessuali,  molto in voga tra le giovani generazioni, contribuiscono ad aumentare la diffusione delle Ist. Il congresso, inoltre, è propedeutico alla creazione del progetto di prevenzione oncologica destinato alle donne isolane abitanti delle Egadi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook