Martedì, 17 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA RICERCA

Dolore, scoperto un nuovo organo sensoriale che ci permette di avvertirlo: è nella pelle

Nel corpo esiste un nuovo organo sensoriale che rileva il dolore, come quello delle punture di insetto o degli urti che causano traumi. Si trova nella pelle ed è composto da cellule gliali, che assieme ai neuroni costituiscono il sistema nervoso, con molte sporgenze lunghe che formano una struttura fatta a maglie proprio all'interno della pelle stessa.

Lo studio svedese, realizzato dal Karolinska Institutet e pubblicato su Science, sottolinea come l'organo sensoriale sia coordinato con i nervi sensibili al dolore che si trovano nella pelle e di come la sua attivazione arrivi a provocare impulsi elettrici nel sistema nervoso che causano le reazioni riflesse e le esperienze dolorose.

Le cellule che lo compongono sono altamente sensibili agli stimoli meccanici e questo spiega come sia al centro della rilevazione delle punture dolorose e degli urti. Negli esperimenti, i ricercatori sono riusciti anche a bloccarlo e hanno visto una conseguente ridotta capacità di percepire il dolore meccanico.

"Il nostro studio - spiega all'Ansa Patrik Ernfors, docente del Dipartimento di Biochimica e biofisica medica del Karolinska Institutet - dimostra che la sensibilità al dolore non si verifica solo nelle fibre nervose della pelle, ma anche in questo organo. La scoperta cambia la nostra comprensione dei meccanismi cellulari della sensazione fisica e può essere significativa nella comprensione del dolore cronico".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook