Lunedì, 17 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere CORONAVIRUS, DICHIARATO LO STATO D’EMERGENZA

CORONAVIRUS, DICHIARATO LO STATO D’EMERGENZA

Il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza in merito al coronavirus 2019-nCoV. “Alla luce della dichiarazione di emergenza internazionale dell’OMS abbiamo attivato gli strumenti normativi precauzionali previsti nel nostro Paese in questi casi, come già avvenuto nel 2003 in occasione dell’infezione Sars. Le misure assunte sono di carattere precauzionale e collocano l’Italia al più alto livello di cautela sul piano internazionale”, ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, al termine del Cdm.
Sono "in condizioni discrete" i due turisti cinesi ricoverati da ieri all'Istituto Spallanzani di Roma per
aver contratto il Coronavirus. E' quanto emerso dal bollettino sanitario dell'Istituto, dove sono attualmente ricoverati "altri 12 pazienti cinesi, sottoposti al momento al test; altri 9 sono stati isolati e poi dimessi dopo il risultato del test; altri 20 soggetti asintomatici, che hanno avuto contatti primari con i ricoverati, sono in osservazione presso il nostro istituto", ha detto Emanuele Nicastri, direttore Malattie Infettive ad alta intensità dell'ospedale, nel corso di una conferenza stampa presso l'Istituto. Gli infetti sono una donna di 65 anni e il marito di 66, provenienti dalla provincia di Wuhan, entrambi in condizioni discrete anche se l'uomo presenta "un interessamento polmonare piu' pronunciato", ha aggiunto Nicastri.
“Bisogna evitare allarmismi ma dire che non ci saranno altri casi è negare la realtà - ha detto il direttore scientifico dello Spallanzani, Giuseppe Ippolito -. Bisogna evitare la discriminazione con i cittadini cinesi che sono in Italia. Loro sono molto interessati a proteggersi e a interagire con il sistema sanitario nazionale".

"Confermiamo che la situazione è sotto controllo, il sistema Italia ha adottato una linea di prevenzione e di precauzione con la soglia più elevata in Europa, siamo assolutamente fiduciosi che terremo sotto controllo i due casi che abbiamo già accertato", ha detto il premier Giuseppe Conte, al termine della riunione del Comitato Operativo della Protezione Civile sull'emergenza coronavirus.
"Il ministro Speranza ha proposto come commissario delegato per questa emergenza il dottor Borrelli, capo della Protezione Civile", ha annunciato Conte.
"Siamo l'unico paese europeo che ha interrotto i voli per la Cina e che ha adeguato le proprie istituzioni alle indicazioni dell'Oms. Abbiamo scelto un livello d'attenzione che è il più alto in Europa", ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza.
(ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook