Lunedì, 17 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Ad Agrigento un convegno sulla farmacia dei servizi

Ad Agrigento un convegno sulla farmacia dei servizi

Prepararsi alla sperimentazione della farmacia dei servizi, e contestualizzarla nel percorso di evoluzione della figura del farmacista avviato con il Documento sulla professione che la Federazione degli ordini dei farmacisti italiani (Fofi) aveva presentato nel 2006 a Palazzo Marini.
Queste le finalità del Convegno “Farmacia dei servizi una scelta, tante opportunità: servizio sanitario, professionisti, cittadini” che si svolgerà domenica 9 febbraio (ore 9.30, Hotel Dioscuri Bay Palace, San Leone-Agrigento). L’evento è organizzato dall’Ordine dei farmacisti della Provincia di Agrigento e dall’Associazione titolari di farmacia della provincia (A.Ti.Far Federfarma Agrigento). I Lavori saranno aperti dal presidente dell’Ordine, e segretario della Fofi, Maurizio Pace e da Claudio Miceli, presidente dell’ A.Ti.Far.
La prima parte della mattinata verte su una tavola rotonda intitolata “Dalla Legge 69/2009 alle Linee di indirizzo per la sperimentazione: il percorso della farmacia dei servizi”, alla quale parteciperanno, con il segretario Pace, Andrea Mandelli, presidente della Fofi, Ruggero Razza, assessore regionale alla Salute, Roberto Tobia, segretario Federfarma nazionale e Toti Amato, presidente dell’Ordine dei Medici chirurghi e odontoiatri della Provincia di Palermo, componente del Comitato centrale della FNOMCeO.
Dopo questo inquadramento del ruolo della farmacia dei servizi e dei passi che hanno portato all’attuale implementazione nelle Regioni, si aprirà una sessione di relazioni tematiche dedicate agli aspetti operativi della sperimentazione. Le linee di indirizzo della sperimentazione e il cronoprogramma saranno trattati da Gianni Petrosillo, presidente Federfarma Bergamo e membro del Comitato di presidenza Federfarma nazionale, mentre iPasquale Cananzi, farmacista dirigente del "SERVIZIO 7 - FARMACEUTICA" della Regione siciliana affronterà gli aspetti peculiari del cronoprogramma della Regione. Il tema della formazione dei farmacisti che parteciperanno alla fase sperimentale sarà l’oggetto della relazione di Roberto Sanfilippo, direttore Centro per la formazione permanente e l'aggiornamento del personale del Servizio sanitario della Regione siciliana.
Infine, con la relazione “Gli strumenti della sperimentazione: la piattaforma di Promofarma”, Nicola Stabile, presidente di Promofarma - piattaforma Federfarma Servizi, illustrerà le modalità concrete con cui i farmacisti erogheranno i servizi e le prestazioni previste e ne registreranno i dati. Seguirà uno spazio riservato ai quesiti dei partecipanti e alla discussione.
(ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook