Giovedì, 02 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Coronavirus, Ricciardi “Oms preoccupata per l’Italia”

Coronavirus, Ricciardi “Oms preoccupata per l’Italia”

"Serve un’unica linea, non ci può essere un modello lombardo, veneto o piemontese", spiega il membro dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.

"Vogliamo evitare la pandemia. Dobbiamo evitare il secondo passaggio, al momento ci sono focolai epidemici. Non è un terremoto, il modello deve essere diverso. Serve un’unica linea, e le indicazioni devono essere seguite. In Italia la sanità è di competenza costituzionale delle Regioni, ma non ci può essere un modello lombardo, veneto o piemontese". Così Walter Ricciardi dell'Organizzazione Mondiale della Sanità a "Mezz'ora in più" su Raitre, in merito al coronavirus Covid-19.
"L'Oms esprime preoccupazione sulla situazione italiana, da un Paese che era all'ultimo posto al primo in pochi giorni. Fra poco rischiamo di superare il Giappone", ha spiegato Ricciardi. "In questo momento la politica deve fare la politica, e la scienza deve fare la scienza", ha aggiunto.
"L'Oms ha detto che è un allarme globale, altissimo in Cina e alto nel resto del mondo. Dobbiamo fare in modo che la pandemia non si verifichi. L'Oms è preoccupata per le parti del mondo deboli, come l'Africa - ha sottolineato il membro dell'Organizzazione Mondiale della Sanità -. L'Italia ha un sistema molto efficiente, ma è debole dal punto di vista della governance, le epidemie sono nemiche del federalismo, del regionalismo".
(ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook