Mercoledì, 05 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere Fondazione Bocelli e Generali Italia donano tac a ospedale Camerino

Fondazione Bocelli e Generali Italia donano tac a ospedale Camerino

MILANO (ITALPRESS) - Il vicepresidente e il direttore generale della Andrea Bocelli Foundation, rispettivamente Veronica Berti Bocelli e Laura Biancalani, insieme al sindaco di Camerino Sandro Sborgia, al Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e a Lucia Sciacca Direttore Comunicazione e Sostenibilità Generali Country Italia hanno inaugurato ufficialmente lo strumento di tomografia assiale computerizzata (TAC) arrivato nei giorni scorsi presso l'Ospedale di Camerino.
La donazione, che si inserisce nelle attività portate avanti dalla ABF nella prima fase dell'emergenza Covid-19, vuole essere testimonianza di rinnovato impegno e vicinanza della Fondazione alla comunità di Camerino e al territorio marchigiano, ma è soprattutto un modo per offrire l'opportunità all'ospedale di diventare un punto di riferimento per la diagnostica in ambito medicale per tutto il territorio circostante. Tutto questo è stato possibile anche grazie al prezioso sostegno di Generali che ha deciso di donare attraverso il contributo dei suoi dipendenti che hanno devoluto 10.000 ore lavorative per il Fondo Internazionale di Generali. "Durante l'emergenza Covid-19 ci siamo chiesti come poter essere utili con aiuti che andassero oltre il 'qui e orà che potessero rappresentare una vera e propria implementazione delle strutture già presenti - afferma il Vice Presidente di ABF Veronica Berti Bocelli - Per questo, abbiamo deciso di sostenere in particolare gli edifici ospedalieri di Camerino e Macerata". "Tramite una raccolta fondi a livello globlale, siamo riusciti a donare letti, respiratori e ora questa TAC"- continua il Direttore Generale di ABF Laura Biancalani. Lucia Sciacca, Direttore Comunicazione e Sostenibilità di Generali Country Italia e Global business Lines, sottolinea: "Oggi rappresento Generali e tutte le nostre persone di Generali che, con il Fondo Internazionale del Gruppo, hanno voluto essere vicine a questo territorio e ai suoi cittadini, attraverso l'ospedale di Camerino, devolvendo oltre 10.000 ore di lavoro. Questo significa agire insieme, con azioni concrete, per generare fiducia". "La collaborazione con ABF è stata un'esperienza davvero straordinaria che ha infuso coraggio e dato forza all'azione mia personale, dei miei più stretti collaboratori e di tutti gli operatori sanitari dell'Ospedale di Camerino"- afferma Alessandro Maccioni, Direttore USL Area Vasta 3. "L'inaugurazione della tac è un momento importante non solo per Camerino, ma per tutto il territorio", afferma Sandro Sborgia Sindaco di Camerino.
(ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook