Domenica, 16 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Salute e Benessere

Home Salute e Benessere A Palermo il via alle vaccinazioni dei “senza dimora”

A Palermo il via alle vaccinazioni dei “senza dimora”

PALERMO (ITALPRESS) – Vaccini ai senzatetto, per chi non pensava nemmeno di avere la possibilità, o addirittura il diritto, di aver somministrata una dose del siero anticovid. Questo lo spirito che muove l’iniziativa “Accanto agli ultimi”, voluta dal governo regionale in collaborazione con il Comune e la Fondazione Sicilia. “Da una parte ci sono i

PALERMO (ITALPRESS) - Vaccini ai senzatetto, per chi non pensava nemmeno di avere la possibilità, o addirittura il diritto, di aver somministrata una dose del siero anticovid. Questo lo spirito che muove l'iniziativa "Accanto agli ultimi", voluta dal governo regionale in collaborazione con il Comune e la Fondazione Sicilia. "Da una parte ci sono i furbetti del vaccino che vogliono saltare la fila - ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci - dall'altra i non garantiti, quelli cioè che credono di non essere percepiti come aventi diritto, talmente si sentono invisibili. E quindi serve qualcuno che si occupi di loro: lo abbiamo fatto noi perchè il diritto alla salute non deve conoscere distinzione alcuna. La Fondazione Sicilia ci ha messo a disposizione questi prestigiosi locali, il commissario per il Covid ha approntato il personale sanitario e infermieristico".
"Vogliamo mettere assieme tutta la città e far vedere che non ci sono differenze - ha detto il commissario straordinario per l'emergenza covid di Palermo, Renato Costa -. Stiamo andando noi a chiedere di vaccinare persone, nemmeno pensavano di rientrarci. Questa iniziativa deve proseguire, stiamo parlando con le associazioni e gireremo da tutte le parti. E' fondamentale vaccinare tutti".
La straordinarietà dell'iniziativa, che ha visto vaccinare 20 senzatetto, è anche legata al fatto che le somministrazioni si sono svolte in delle stanze piene di arte all'interno di Villa Zito tra i dipinti di Renato Guttuso e Pippo Rizzo: "Anche la cultura della solidarietà - ha sottolineato Raffaele Bonsignore, presidente della Fondazione Sicilia - deve essere motivo di impegno da parte della Fondazione Sicilia che unitamente alla Regione e al Comune sta facendo una corsa contro il tempo per vaccinare tutti. E siamo voluti partire pure noi dai più deboli. E' una iniziativa importante che testimonia che le fondazioni come la nostra non hanno un patrimonio proprio ma dell'intera collettività". "A nome della città voglio esprimere ringraziamento - ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando - per questa sintesi tra uno spazio artistico-espositivo e le vaccinazioni".
(ITALPRESS).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook