Mercoledì, 26 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Scienza Tecnica

Home Scienza Tecnica Notte Europea dei Ricercatori, eventi in decine di città

Notte Europea dei Ricercatori, eventi in decine di città

Scienza Tecnica
Al nastro di partenza la Notte Europea dei Ricercatori (fonte: FrascatiScienza)
© ANSA

Oltre 200 eventi in tutta Europa e 6 grandi progetti che in Italia coinvolgono 52 città, da Aosta a Palermo, in un programma fittissimo di convegni, mostre, giochi, esperimenti, letture e dibattiti. Ovunque filo rosso è la passione per la scienza e la volontà di farla conoscere a un pubblico il più vasto possibile.

Una notte soltanto sarebbe troppo breve per contenere tutte le iniziative in programma, perciò si parte in anticipo e uno dei principali appuntamenti è quello organizzato a Bruxelles dalla Commissione Europea. In programma una passerella dei principali progetti che si sono aggiudicati i finanziamenti europei attraverso i programmi banditi dal Consiglio Europeo della Ricerca (Erc) e le borse Marie Curie. Ogni ricercatore ha a disposizione tre minuti per presentare il suo lavoro, in una gara la cui finale è prevista in novembre a Berlino.

Made in Science è uno dei sei progetti italiani, organizzato con il coordinamento dell'associazione FrascatiScienza in 23 città, da Bari a Cagliari fino a Roma, Pavia e Trieste. Ciascun evento propone la scienza come 'marchio di fabbrica', a garanzia di una ricerca capace di migliorare la vita quotidiana.

Bright è il progetto promosso in Toscana e l'obiettivo è raccontare come i ricercatori di talento hanno un impatto sulla crescita, la salute e la fiducia nella ricerca. Sono 12 le città coinvolte, tra le quali Firenze, Pisa, Arezzo, Prato e Pontedera, con eventi nei centri storici e la possibilità di visitare i laboratori.

In Piemonte il progetto per la Notte dei Ricercatori è Closer e obiettivo degli eventi organizzati nelle sette città coinvolte è presentare il ricercatore come "una persona normale che fa cose eccezionali". The Big Picture è il tema della Notte della ricerca Bolzano , che intende spiegare come "tenere d'occhio il quadro generale pur avendo cura dei dettagli", come ogni giorno fanno i ricercatori.

Ancona, Cascina, L'Aquila, Palermo e Perugia ospitano Sharper, per "condividere le passioni dei ricercatori, per il coinvolgimento e la responsabilità", mentre in Emilia Romagna il progetto Society intende presentare la ricerca come "uno dei migliori e più efficaci strumenti per raggiungere soluzioni ed idee innovative utili ad affrontare le sfide".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook