Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Scienza Tecnica

Home Scienza Tecnica L’uragano Ophelia visto dai satelliti, potrebbe rafforzarsi

L’uragano Ophelia visto dai satelliti, potrebbe rafforzarsi

Scienza Tecnica
L’uragano Ophelia visto dal satellite Sentinel 3° (fonte: Copernicus Sentinel/ESA)
© ANSA

L'uragano Ophelia visto dallo spazio: le immagini dei satelliti europei Sentinella indicano che potrebbe continuare a rafforzarsi mentre corre sull'Atlantico e si muove verso nord est, minacciando di colpire la punta nord-occidentale della Spagna, Irlanda e Gran Bretagna. L'uragano è stato fotografato dal satellite Sentinel 3A del programma europeo Copernicus, varato da Commissione Ue e Agenzia Spaziale Europea (Esa).

Nelle immagini, scattate l'11 ottobre, si vede il vortice bianco dell’uragano, mentre era a circa 1.300 chilometri a sud ovest delle isole Azzorre e a circa 2.000 chilometri dalla costa africana. Originariamente classificato come tempesta tropicale, Ophelia è diventato uragano di categoria 2 e secondo il Centro nazionale uragani degli Stati Uniti è accompagnato da venti che soffiano alla velocità di 168 chilometri orari e potrebbe diventare ancora più forte nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook